Lubrificante non dà quegli orgasmi. Fa causa a autrice 50 sfumature di grigio

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 Febbraio 2015 11:09 | Ultimo aggiornamento: 9 Febbraio 2015 11:09
Lubrificante non dà quegli orgasmi. Fa causa a autrice 50 sfumature di grigio

Lubrificante 50 sfumature di grigio

ROMA – Cresce l’attesa per il film cult del 2015 “50 sfumature di grigio”. Nell’attesa dell’uscita della pellicola nei cinema, prevista per il 12 febbraio, sono nati molti gadget utilizzati dalle fan del libro di E. L. James. Come il lubrificante parte di un’intera linea di prodotti erotici associati proprio al nome del libro.

Però non tutti sono soddisfatti. Infatti Tania Warchol ha fatto causa all’autrice di 50 sfumature di grigio e all’azienda Lovehoney che produce i sex toys perché il prodotto non rispetta le aspettative che crea. “Come alive pleasure gel for her” venduto con il marchio del libro, dovrebbe essere un prodotto che garantisce un piacere più intenso ma per la donna non è stato così.

Il prodotto avrebbe dovuto garantire “orgasmi più intensi e una maggiore eccitazione attraverso l’amplificazione di ogni tocco”.

La donna aveva comprato due confezioni del prodotto, che ha un costo di 14.99 dollari. Ora pretende di essere rimborsata e di avere un risarcimento danni.