photogallery

Orgasmo di tre ore dopo un rapporto sessuale: donna costretta al ricovero

Orgasmo di tre ore dopo un rapporto sessuale: donna costretta al ricoveroSEATTLE – Liz, americana di Seattle, è stata ricoverata in ospedale quasi “in agonia” per aver sopportato un orgasmo durato tre ore. Liz ha iniziato a preoccuparsi dopo aver fatto sesso con il proprio ragazzo e dopo essersi resa conto che il piacere non diminuiva. I medici inizialmente pensavano a un travaglio, poi hanno scoperto il problema, ovvero l’orgasmo, ma non hanno saputo come intervenire.

Ho iniziato a saltellare su e giù per vedere se questo avrebbe fatto qualcosa – ha raccontato Liz – Ho cercato di bere vino per vedere di calmare il mio organismo”. Ma tutto è stato inutile, tanto che la coppia è dovuta ricorrere al pronto soccorso.

I due hanno raccontato l’imbarazzante visita in ospedale visto che l’orgasmo di Liz non finiva mai. Quando i medici hanno individuato il problema, per Liz è finita l’odissea.

La storia è stata raccontata da lei stessa durante il programma “Sex sent me to the ER”, una trasmissione televisiva dell’emittente americana TLC.

To Top