Coronavirus, governatore De Luca: “Pronti a chiudere i confini della Campania” VIDEO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 17 Aprile 2020 16:10 | Ultimo aggiornamento: 17 Aprile 2020 16:11
Coronavirus De Luca: Chiudere confini Campania se nord riapre

Coronavirus, De Luca: “Chiuderemo i confini Campania se riapre il Nord” (Frame da Facebook/ANSA)

NAPOLI – Il governatore della Regione Campania, Vincenzo De Luca, è pronto a chiudere i confini se le regioni dove ci sono zone rosse per l’emergenza coronavirus riapriranno. Il governatore ha spiegato che è pronto a mettere un’ordinanza per vietare l’ingresso a chi proviene dalle regioni con forti contagi, soprattutto ora che “c’è chi preme per affrettare la ripresa”.

Nel corso di una conferenza stampa in diretta Facebook sul canale della Regione Campania, De Luca parlando dell”emergenza coronavirus ha detto: “C’è chi preme per affrettare la ripresa di tutto ma dobbiamo avere grande senso di responsabilità. Se dovessimo avere corse in avanti in regioni dove c’è il contagio così forte, la Campania chiuderà i suoi confini. Faremo una ordinanza per vietare l’ingresso dei cittadini provenienti da quelle regioni”.

Per il governatore, il piano di ripresa in Campania “dovrà essere accompagnato da un piano di sicurezza sanitaria”: “Una ripresa graduale. In queste ore stiamo iniziando il confronto con le categorie produttive ed economiche ma stiamo lavorando per dare un protocollo di sicurezza per non dover poi richiudere”.

Poi ha aggiunto: “La ‘fregola’ del propagandismo e il protagonismo ora sta riprendendo. I produttori di tweet sono stati per due mesi in crisi di astinenza”.

Intanto anche in Campania dal 3 maggio le mascherine saranno obbligatorie, spiega De Luca: “Stiamo già distribuendo 3 milioni di mascherine perché dal 3/4 maggio l’uso delle mascherine sarà obbligatorio”. Le mascherine (in confezione da due) arriveranno, ha spiegato De Luca, nelle case dei campani, grazie ad una intesa con le Poste Italiane. Al momento è stata avviata la distribuzione alle categorie a rischio.

L’obiettivo, spiega De Luca, è quello di mantenere ancora le misure restrittive: “Se manteniamo il rigore che abbiamo avuto finora, a metà maggio potremo dire di aver sconfitto in Campania il Coronavirus. A questi ritmi si sarà fuori a metà maggio”. Nei prossimi giorni, ha proseguito sempre De Luca, saranno intensificati i controlli nelle strutture che ospitano gli anziani. (Fonti: ANSA, Agenzia Vista/Alexander Jakhnagiev)