Elezioni comunali e il sindaco rieletto con le urne ancora aperte: ecco perché è successo

di Redazione Blitz
Pubblicato il 4 Ottobre 2021 - 11:21 OLTRE 6 MESI FA
Elezioni comunali e il sindaco rieletto con le urne ancora aperte: ecco perché è successo

Elezioni comunali e il sindaco rieletto con le urne ancora aperte: ecco perché è successo FOTO ANSA

Nel primo giorno delle elezioni comunali in Molise c’è già un sindaco praticamente rieletto quando le urne sono ancora aperte. E’ il caso del primo cittadino uscente di San Giacomo degli Schiavoni (Campobasso), unico candidato in corsa.

Elezioni e sindaco rieletto subito, ecco perché

Per dare validità al voto era necessario solamente superare il quorum del 40% di votanti alle urne e alle 23 di ieri sera in paese l’affluenza è stata del 52%. Non è andata così finora, invece, negli altri due comuni molisani con una situazione simile, Cantalupo e Roccamandolfi (Isernia). Anche qui ci sono candidati unici, ma ieri l’affluenza è stata rispettivamente del 32 e del 26%.

L’affluenza in Molise

In Molise sono complessivamente 30 i comuni alle urne. Alle 23 di ieri l’affluenza in Molise è stata del 44,3% (alle Amministrative di cinque anni fa era stata del 60,7, ma si votava in un solo giorno). Il comune molisano dove si è votato di più è Molise – 164 abitanti, in provincia di Campobasso – con il 62,7%. Quello dove si è votato di meno è invece San Biase (Campobasso) con il 14,5. A Isernia città l’affluenza è al 46,2%