Luciana Lamorgese, chi è il ministro dell’Interno che prende il posto di Salvini

di Veronica Nicosia
Pubblicato il 4 Settembre 2019 16:14 | Ultimo aggiornamento: 4 Settembre 2019 16:34
Luciana Lamorgese

Luciana Lamorgese, ministro dell’Interno del governo Conte bis di M5s e Pd (Foto archivio ANSA)

ROMA – Luciana Lamorgese è il nuovo ministro dell’Interno del governo Conte bis. L’ex prefetto di Milano prende il posto di Matteo Salvini al Viminale nell’esecutivo giallo-rosso nato dall’alleanza tra M5s e Pd.

Una scelta condivisa da entrambi i partiti quella di nominare un “esterno” all’Interno. La Lamorgese è nata a Potenza nel 1953, laureata in giurisprudenza e avvocato. Nel 2010 è stata nominata prefetto di Venezia. Dal luglio 2013 al febbraio 2017 è stata capo di gabinetto del ministero dell’Interno con Alfano, prima di diventare prefetto di Milano.

La Lamorgese è la terza donna ministro dell’Interno dopo Rosa Russo Iervolino (1998-1999, governo D’Alema) e Annamaria Cancellieri (2011-2013, governo Monti). Tra i vari incarichi in carriera ha prestato servizio alla prefettura di Varese, al ministero, nella direzione generale per l’amministrazione generale e per gli affari del personale e all’ufficio centrale per gli affari legislativi e le relazioni internazionali. (Fonte Sole 24 ore e ANSA)