M5S, duro ostruzionismo alla Camera contro il codice della strada

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 ottobre 2014 13:54 | Ultimo aggiornamento: 9 ottobre 2014 13:55
M5S, duro ostruzionismo alla Camera contro il codice della strada

M5S, duro ostruzionismo alla Camera contro il codice della strada

ROMA – Ostruzionismo duro e puro su tutto, anche sul codice della strada. I deputati del M5S hanno iniziato a fare ostruzionismo nell’Aula della Camera anche sulla delega per la riforma del codice della strada.

I deputati grillini hanno iniziato ad intervenire in dissenso dal gruppo sugli emendamenti al testo: il che dilata visibilmente i tempi di esame del provvedimento, una situazione simile a quella accaduta mercoledì al Senato. Ieri la legge sul lavoro, oggi il codice della strada.

“Starete in aula giorni e notti intere fino a che non capirete che siete dipendenti dei cittadini e avete l’obbligo di fare gli interessi dei cittadini, non dei boss, dei lobbisti, degli amici degli amici o di chi ha ridotto l’Italia un paese in macerie”. Lo scrive su Fb il deputato M5s Alessandro Di Battista spiegando la linea dell’ostruzionismo totale decisa dal M5s.