M5s: “Pietro Grasso come l’arbitro Rocchi”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 8 Ottobre 2014 16:36 | Ultimo aggiornamento: 27 Novembre 2014 13:12
M5s: "Pietro Grasso come l'arbitro Rocchi"

M5s: “Pietro Grasso come l’arbitro Rocchi”

ROMA – Nel lunghissimo giorno della fiducia al Senato per il Jobs Act spunta suo malgrado anche l’arbitro Gianluca Rocchi, ovvero il fischietto che ha diretto (male) Juventus-Roma di domenica scorsa. A chiamare in causa Rocchi è il Movimento 5 Stelle. Succede tutto nella tarda mattinata dell’8 ottobre, proprio mentre i senatori di M5s danno vita a una protesta show: cartelli, monetine, minacce di barricarsi nell’Aula per impedire il voto. Il presidente del Senato, Pietro Grasso, fa quello che può. Sventola, ed è metafora, cartellini rossi. Ovvero allontana i senatori più irrequieti come il capogruppo M5s Vito Petrosiello.  Così,  Nicola Morra, il portavoce al Senato del M5S, commenta  su Twitter “Anche noi abbiamo un Rocchi, l’arbitro di Juve-Roma #Grasso”