Salvini contro Malta: “Apra i porti a Lifeline”. Risposta: “Nessuna richiesta, solo retorica”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 22 giugno 2018 9:36 | Ultimo aggiornamento: 22 giugno 2018 12:43
Lifeline verso Malta, Salvini esulta per la nave fuorilegge dei migranti

Migranti, Salvini: “La nave fuorilegge Lifeline nelle acque di Malta”

ROMA – Matteo Salvini fa la voce grossa con Malta: “Apra i porti alla nave Lifeline, sequestri la nave  arresti l’equipaggio [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play]. “Mai più in mare  trafficare”, scrive il vicepremier e ministro dell’Interno su Twitter. Ma la risposta di Malta non ha tardato ad arrivare: “Malgrado la retorica di Salvini, né la Lifeline né il coordinamento di Roma hanno trasmesso a Malta una richiesta formale di accogliere la nave”.

Intanto la Lifeline ha dichiarato sempre su Twitter di battere bandiera olandese e ha mostrato la conferma di registrazione che lo indica. Nel documento Amsterdam è il porto “di casa” e il 19 settembre 2017 la data di registrazione con scadenza il 19 settembre 2019. La ong ribadisce inoltre che l’intervento di ieri è avvenuto in acque internazionali. Intanto nella notte Lifeline ha fornito assistenza ad un mercantile che è intervenuto in soccorso ad un altro gommone in difficoltà.

La replica di Salvini è arrivata sempre via Twitter: “La nave fuorilegge Lifeline è ora in acque di Malta, col suo carico di 239 immigrati. Per sicurezza di equipaggio e passeggeri abbiamo chiesto che Malta apra i porti. Chiaro che poi quella nave dovrà essere sequestrata, ed il suo equipaggio fermato. Mai più in mare a trafficare”.