Melania e Donald Trump “separati alla Casa Bianca: ognuno sta nella propria ala”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 maggio 2018 12:50 | Ultimo aggiornamento: 7 maggio 2018 12:50
Melania e Donald Trump sarebbero "separati alla Casa Bianca: ognuno sta nella propria ala"

Melania e Donald Trump “separati alla Casa Bianca: ognuno sta nella propria ala” (Foto Ansa)

WASHINGTON – Vite separate per Melania e Donald Trump alla Casa Bianca. Il trasferimento della first lady da New York a Washington non si è tradotto con un riavvicinamento della coppia, secondo quanto scrive il Washington Post. 

L’ex modella slovena, 48 anni, e il presidente americano, 71 anni, non dormono insieme, non mangiano insieme e non passerebbero nemmeno il tempo libero insieme.

App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui

Ladyblitz – Apps on Google Play

Fra la West Wing in cui abitano Trump, la figlia Ivanka e il marito Jared Kushner, e la East Wing di Melania è come se ci fosse un muro. E anche durante il tempo libero a Mar-a-Lago, in Florida, Trump gioca a golf e cena con politici e uomini d’affari, mentre Melania si mantiene ben lontana dai riflettori. E la distanza fra i due sembra sia, comprensibilmente, aumentata con la scandalo della porno star Stormy Daniels e della coniglietta di Playboy Karen McDougal.

Lo staff di Melania smentisce le ricostruzioni, mettendo in evidenza come gli stili di vita diversi sono legati al fatto che la First lady è concentrata a fare la mamma e la First Lady, “tutto il resto sono sciocchezze”. Fra le differenze tra i due c’è anche lo stile diverso, quasi opposto. Trump preferisce i grandi comizi, Melania nelle occasioni pubbliche preferisce rivolgersi a gruppi ristretti.

La First Lady è consapevole delle critiche che le vengono mosse, soprattutto nella sua battaglia al cyberbullismo, fenomeno di cui il marito è ritenuto un maestro. “Sono consapevole dello scetticismo nei miei confronti nell’affrontare questo argomento – ha ammesso Melania incontrando i manager delle società tecnologiche in marzo -, ma questo non mi impedirà dal fare quello che ritengo giusto”.

Secondo quanto riferisce il Washington Post, Melania in alcune occasioni avrebbe offerto consigli al marito. Nel 2017 gli avrebbe suggerito di preoccuparsi delle indagini sul Russiagate e del fatto che i suoi legali non lo stavano proteggendo. Ma sembra che il presidente abbia risposto che l’inchiesta lo avrebbe sollevato da ogni sospetto e che i suoi avvocati stavano facendo un buon lavoro.

La First Lady avrebbe anche espresso la sua contrarietà ad alcuni membri dell’amministrazione, fra i quali Steve Bannon. Secondo le ricostruzioni, inoltre, non correrebbe buon sangue fra Melania e Ivanka. Dopo l’iniziale ascesa, la figlia di Donald e Ivana è sempre più defilata, anche in conseguenza al coinvolgimento suo e del marito nel Russiagate, mentre Melania sta spiccando il volo.