Barbieri per clochard in piazza San Pietro, ogni lunedì dal 16 febbraio

di Redazione Blitz
Pubblicato il 30 Gennaio 2015 10:22 | Ultimo aggiornamento: 30 Gennaio 2015 10:22
Barbieri per clochard in piazza San Pietro, ogni lunedì dal 16 febbraio

Piazza San Pietro a Roma (LaPresse)

ROMA – Dopo le docce, un altro servizio per i clochard a San Pietro Sarà aperto grazie a volontari tutti i lunedì dal 16 febbraio. A turno, ogni lunedì, alcuni barbieri che già prestano servizio di volontariato all’Unitalsi, rinunceranno al proprio giorno di riposo e si alterneranno per fare barba e capelli ai senzatetto. Artefice dell’iniziativa è monsignor Konrad Krajewski, per tutti don Corrado, elemosiniere di Papa Francesco a cui si deve anche l’idea di un servizio docce, sempre per i senzatetto, anch’esso situato sotto il colonnato del Bernini.

Come riporta Paolo Rodari su Repubblica,

“la prima cosa che noi vogliamo — ha spiegato Krajewski — è dare dignità alla persona. La persona che non ha la possibilità di lavarsi è una persona socialmente rifiutata e tutti noi sappiamo che un clochard non può presentarsi in un posto pubblico come un bar o un ristorante per chiedere di usufruire dei servizi perché questi gli vengono negati. Ma certo fare la doccia e poter lavare la biancheria non basta. È necessario anche essere in ordine con i capelli e la barba, anche per prevenire malattie. Un altro servizio che un senzatetto difficilmente potrebbe avere in un negozio normale, magari per il timore dei clienti di essere contagiati da qualche malattia, come ad esempio la scabbia”.

Così, pensando anche al fatto che tanti senzatetto girano nei pullman e nella metropolitana mischiandosi alla gente comune, la “barberia del Papa”, aspira a svolgere un servizio “per il bene comune della città”.