Dizionario Vendolese-Italiano, Amurri sul Fatto Quotidiano

di Redazione Blitz
Pubblicato il 28 gennaio 2014 9:17 | Ultimo aggiornamento: 28 gennaio 2014 9:18
Nichi Vendola

Nichi Vendola

ROMA, 28 GEN – Urge dizionario, scrive Sandra Amurri del Fatto Quotidiano, un dizionario Vendolese-italiano. Qualche esempio?

La parola colta per salvare la “sua comunità” naufraga nell’infinito mare del dire e del fare. Vendola: “L’iconografia della modernità… l’apologia della parola della minoranza… interrompere il viaggio verso il sud delle agorà popolari”. Dice: “Noi siamo con Tsipras, non contro Schulz ma per incontrarlo”. Segue la metafora del “Davide ellenico (Tsipras) contrapposto al Golia teutonico (l’Europa dei tecnocrati)”. Noi “abbiamo camminato fin qui nel deserto della sinistra e nella giungla delle destre, non mettiamo insieme un’arca di Noè improvvisata”. Cita Adorno: “Amare è scorgere il simile nel dissimile”. Pensando a Renzi? “Noi siamo un partito corsaro, dentro i dolori del popolo”. Evoca la motocicletta del Che: “Il viaggio amoroso della politica”. E conclude: “Noi staremo nella terra di mezzo”. Chissà se Gandalf andrà a salvarli?!