Biontech, fondatori azienda produttrice vaccino anti-Covid: “Prossimo inverno sarà normale, non ci sarà il lockdown”

di redazione Blitz
Pubblicato il 17 Dicembre 2020 15:32 | Ultimo aggiornamento: 17 Dicembre 2020 15:32
Vaccino contro il Covid, come si fa: scongelare 3 ore, siringa di precisione, 15 minuti di osservazione

Vaccino contro il Covid, come si fa: scongelare 3 ore, siringa di precisione, 15 minuti di osservazione (foto Ansa)

“Il prossimo inverno senza ricorrere al lockdown potremo vivere una situazione di normalità”. A dirlo in conferenza stampa è Ugur Sahin, il fondatore della Biontech, azienda tedesca, una delle prime ad aver realizzato un vaccino anti-coronavirus.

Presenti alla conferenza stampa anche Angela Merkel e il ministro della Salute Jens Spahn. 

Biontech, fondatori: “Nei prossimo giorni distribuiremo vaccini in tutti i paesi”

“Speriamo che nei prossimi giorni potremo distribuire i vaccini in tutti i paesi”, ha continuato Ugur Sahin, che ha sottolineato che tre fattori hanno consentito il successo di Biontech nell’ottenere un vaccino anticovid “in soli 11 mesi”:

“La ricerca di lungo periodo”, “una squadra fantastica”, con scienziati di diversi paesi del mondo, che hanno lavorato “anche nei weekend”, e “la collaborazione internazionale”.

“Abbiamo capito che, da sola, la nostra piccola impresa non poteva procurare miliardi di dosi di vaccino”, ha spiegato Sahin, di qui la scelta di collaborare “con un partner come Pfizer, e con tutta una serie di altre imprese”.

Anche le sovvenzioni statali sono state importanti, ha convenuto, “ci hanno procurato la fiducia degli investitori”.

Sahin ha spiegato che Biontech lavorava da decenni alla ricerca di una terapia del cancro attraverso la stimolazione del sistema immunitario con l’Rna; il metodo poi applicato ai vaccini anticovid messi adesso sul mercato.

“Una ricerca efficace, che possa salvare vite, dura sempre almeno venti anni”, ha concluso.

Biontech: “Il 24 gennaio cominciammo a studiare il vaccino” 

Alla cancelliera, che ha chiesto in quale momento preciso Biontech abbia deciso di affrontare “la missione” del vaccino contro il coronavirus, la co-fondatrice Oezlem Tureci ha risposto facendo una data precisa: “il 24 gennaio”.

“Sahin spiegò all’equipe di ricercatori che c’era il rischio di una pandemia” e l’impresa si mise a correre per produrre il vaccino il prima possibile.

Angela Merkel: “Quando vediamo morire tante persone sappiamo quante potranno essere salvate” 

“Quando vediamo quante persone muoiono al momento con il Coronavirus, sappiamo quante persone potranno essere salvate” dal vaccino.

A dirlo è Angela Merkel nella conferenza stampa viturale. La cancelliera ha detto di essere lieta che prossimamente si potrà iniziare a vaccinare la popolazione con l’autorizzazione europea (fonte: Ansa).