I gatti non causano il cancro. Smentiti ricercatori francesi

Pubblicato il 23 agosto 2012 20:12 | Ultimo aggiornamento: 23 agosto 2012 20:15

Il gatto con gli stivaliROMA – I gatti non causano il cancro. Possono tirare un sospiro di sollievo tutti gli amanti dei felini che lo scorso anno si sono presi un bello spavento quando un team di ricercatori francesi ha riportato un possibile legame tra i mici e il cancro al cervello.

Le feci di gatto possono ospitare un parassita monocellulare chiamato Toxoplasma Gondii: gli scienziati francesi scoprirono che nelle popolazioni con più alti tassi di infezione da Toxoplasmosi, si registrava anche una maggiore incidenza di cancro al cervello. Ma i risultati erano piuttosto controversi e molti scienziati ritennero la correlazione troppo debole. Ora un nuovo gruppo di ricercatori sembra aver trovato una soluzione al problema.

Gli scienziati hanno esaminato un campione di oltre 600 mila donne inglesi over 50 e monitorato il numero di tumori cerebrali sviluppatisi nell’arco di circa 3 anni. Il 18 percento di quelle donne possedeva almeno un gatto. Ma queste ultime non hanno mostrato maggiori probabilità di sviluppare un tumore rispetto alle loro colleghe senza gatto, nonostante i maggiori rischi derivanti dalla loro esposizione al Toxoplasma gondii. Mistero risolto, è bene ribadirlo: i gatti non causano il cancro.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other