Antonio Zichichi festeggia i novant’anni: “Il Nobel? Lo avrei meritato”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 11 Ottobre 2019 18:14 | Ultimo aggiornamento: 11 Ottobre 2019 18:14
Antonio Zichichi, Ansa

Antonio Zichichi (foto Ansa)

ROMA – Antonio Zichichi ha festeggiato i novant’anni nello studio di “Un giorno da pecora” (Radio Uno). 

“Sono contento – ha esordito Zichichi – , mi fa piacere anche se non amo molto i compleanni”. Qual è il segreto per arrivare a 90 anni? “Bisogna fare come me: essere una macchina pensante, io penso sempre. Magari ci farò un libro sopra…”

Quanti anni si sente? “Me ne sento 19”. A quanti anni vorrebbe arrivare? “A 300 anni, ho tante cose da risolvere, tante cose su cui riflettere…” Forse la sua longevità è aiutata da una buona alimentazione? “Non so. A pranzo non mangio mai, altrimenti non riesco a pensare al lavoro. Mangio molto bene la mattina: oggi ho preso 4 cappuccini, 3 yogurt, dei cereali, una macedonia”.

E la sera cosa mangia per cena? “Carne, pasta e vino. Ieri ne ho bevuto uno talmente leggero che sembrava acqua…” Si è mai ubriacato con del vino? “Mai, nemmeno da ragazzino”. Uno scienziato come lei nella vita ha avuto successo con le donne? “Si, sempre. E mi ricordo ancora il primo amore: Laura, lei aveva 10 anni e io 12, era vero amore ”. Fu lei a darle il primo bacio? “I baci non è che mi attraggano molto. Mica si può stare tutta la vita a baciare. E’ ‘totally irrilevante’”.

Le dispiace non aver mai ricevuto il Nobel? “No, e se Nobel fosse vivo non approverebbe. Ma non c’è nessun dubbio che lo avrei meritato”. Condivide il Nobel per la Fisica assegnato quest’anno? “Non mi interessa, non ne parlo”. Si dice che lei non abbia in simpatia gli oroscopi…. “No, perché sono una presa in giro”. E come definirebbe chi crede nell’oroscopo? “una persona che non ha seguito l’evolversi della scienza”. Chi si fida degli oroscopi è un ignorante? “Un superignorante…” Lei è sempre stato molto imitato: la cosa la infastidisce o la diverte? “Mi fa piacere, anche quella di Crozza mi diverte molto”.

Fonte: Radio Uno.