Tiangong-1, la fascia dove cadrà la stazione spaziale cinese è tra le più popolate

di Redazione Blitz
Pubblicato il 31 marzo 2018 15:25 | Ultimo aggiornamento: 31 marzo 2018 15:25
tiangong cina

La stazione spaziale cinese Tiangong-1

ROMA – La fascia a rischio di essere colpita dai frammenti della stazione spaziale cinese Tiangong-1, compresa fra 43 gradi di latitudine Sud e 43 gradi di latitudine Nord, è tra le più popolose della Terra.

Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Scaricatela

Comprende infatti città come Los Angeles, New York, Rio De Janeiro, Madrid, Roma, Nuova Dehli, Sydney, Hong Kong e Tokyo, ha rilevato Tommaso Sgobba, direttore dell’associazione internazionale per la sicurezza spaziale Iaas (International Association for The Advancement of Space Safety).

Sono attesi in giornata i calcoli che permetteranno di escludere da quest’area le prime aree e di restringere il cerchio della zona a rischio.

Al momento continua a essere coinvolta un’ampia zona che, oltre all’Italia centro-meridionale, comprende gran parte del Sudamerica e parte dell’America centro-settentrionale, Africa, Asia meridionale, Oceania e naturalmente gli oceani.

In base alle ultime notizie, l’arco di tempo del “crash” si è spostato dalla mattina alla serata di domani, domenica 1 aprile. Ed infatti l’orario si è spostato dalle 9:15 italiane di domani alle 3:15 del mattino del 2 aprile. In questo momento, la stazione spaziale cinese si trova ad un’altitudine di 179,42 km e si sta muovendo ad una velocità di 28.066 Km/h circa.

Le persone non hanno motivo di preoccuparsi, con queste parole l’ufficio cinese responsabile della progettazione di voli spaziali con equipaggio (CMSEO) ha fatto sapere via social. Questo tipo di stazione spaziale offrirà all’uomo solo uno “splendido spettacolo, una pioggia di meteore nel bel cielo stellato”.

Secondo gli esperti cinesi sembra che la stazione spaziale non si schianterà sulla terra ma si disintegrerà nell’atmosfera e il rischio che un essere umano venga investito da detriti spaziali di oltre 200 grammi è uno su 700 milioni. Tiangong 1 sarà quindi ricordata per la sua pioggia spettacolare e non per devastazione o altro visto che la maggior parte dei frammenti si disperderà nell’aria e un piccolo numero cadrà relativamente lentamente prima di schiantarsi, probabilmente in mare.

La AFP fa sapere che “Sarà equivalente alla caduta di un piccolo aereo.” Solo “una serie di palle di fuoco” questo è quello che attende le persone che alzeranno gli occhi al cielo per osservare il fenomeno.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other