“Vulcano Vesuvio, se erutta fa 1mln di morti in 15 minuti”: allarme dagli Usa

di Redazione Blitz
Pubblicato il 29 Novembre 2013 10:20 | Ultimo aggiornamento: 29 Novembre 2013 10:37
"Vulcano Vesuvio, se erutta fa 1mln di morti in 15 minuti": allarme dagli Usa

Eruzione del Vesuvio vista da Napoli nel 1944 (Foto Ansa)

NAPOLI – Se il vulcano Vesuvio eruttasse ucciderebbe 1 milione di persone in 15 minuti e devasterebbe l’intero golfo di Napoli. Questo l’allarme e la stima di un ipotetico bilancio post eruzione del vulcanologo statunitense Flavio Dobran, della New York University.

Lo scenario descritto da Dobran nel suo rapporto è di devastazione: “Il Vesuvio che dorme dal 1944 esploderà con una potenza mai vista ed in appena quattro minuti inghiottirà già 5 o 6 Comuni della zona rossa. Una colonna di gas, cenere e lapilli si innalzerà per duemila metri sopra il cratere. Valanghe di fuoco rotoleranno sui fianchi del vulcano alla velocità di 100 metri al secondo con una temperatura di 1.000 gradi centigradi, distruggendo l’intero paesaggio in un raggio di sette chilometri, spazzando via strade e case, bruciando alberi, asfissiando animali, uccidendo forse un milione di esseri umani in appena 15 minuti”.

Una ipotesi che è basata su documenti e che è destinata a diventare realtà. Quando però non è dato saperlo, precisa Dobran: ““Questo purtroppo non possiamo prevederlo. Certo non sarà tra due settimane, però sappiamo con certezza che il momento del grande botto arriverà”.