Omicidio Sarah Scazzi: l’avvocato dello zio chiederà la perizia psichiatrica

Pubblicato il 9 Ottobre 2010 12:54 | Ultimo aggiornamento: 9 Ottobre 2010 12:59

Il difensore di Michele Misseri, l’omicida della nipote Sarah Scazzi, depositerà lunedì prossimo la richiesta di perizia psichiatrica per l’omicida al gip del Tribunale di Taranto perchè venga accolta in sede di incidente probatorio. Lo ha riferito lo stesso legale l’avvocato Daniele Galoppa, parlando con i giornalisti.

Il legale ha anche respinto le voci secondo cui in questi giorni avrebbe ricevuto minacce. ”Non mi è giunta nessuna minaccia – ha detto – e ritengo che non ne arriveranno. Io lavoro al fianco degli inquirenti per trovare tutta la verità. Il mio posto non è ad Avetrana, è qui dove svolgo la mia attività”.

”Ho visto la moglie e le figlie di Misseri la notte famosa degli interrogatori. Avevano notato in lui uno strano comportamento forse dovuto a stanchezza, mai però avevano pensato a quello che poi si è scoperto”.