Ufo in Piemonte? Testimoni: “Disco volante nei cieli di Corio”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 giugno 2018 7:07 | Ultimo aggiornamento: 8 giugno 2018 16:00
Ufo in Piemonte? Testimoni: "Disco volante nei cieli di Corio"

Ufo in Piemonte? Testimoni: “Disco volante nei cieli di Corio” (Foto d’archivio ANSA)

TORINO – Ufo in Piemonte? Testimoni: “Disco volante nei cieli di Corio“.

Secondo quanto riportato dal sito Cronaca Qui, diversi abitanti del comune in provincia di Torino riferiscono di aver visto un oggetto volante inseguito da due caccia lo scorso mercoledì, intorno alle 23. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play]

“In paese non si parla d’altro – conferma il sindaco, Maria Costa Frola – tutti che chiedono a me cosa sia successo ma io ovviamente non ne so nulla. Ma in tanti mi parlano di un inseguimento”.

“C’era un disco enorme azzurrino che è poi sparito in un attimo – è la testimonianza di Adriano Brunetta – prima ha attraversato la valle poi si è fermato e quando abbiamo sentito il rumore degli aerei è sparito in un millesimo di secondo”. “Il rumore era talmente forte che mi ha fatto tremare i vetri – dice invece Sabin – e uscivano delle fiamme dai motori da spavento”.

Una testimone conferma di aver sentito “un boato incredibile”. Un’altra conferma: “Anche io l’ho sentito, pensavo che un aereo stesse precipitando”. “Hanno tremato i vetri” aggiunge un’altra abitante del posto. C’è poi chi riferisce di aver visto una luce misteriosa:

“Io e mio padre abbiamo sentito un rumore come un tuono lontano anche se prolungato. Poi sempre più forte e costante, finché non hanno vibrato muri e finestre. Allora siamo corsi sul balcone e abbiamo visto una sfera con luce bianca-azzurra che a un certo punto è rimasta un poco fissa o comunque rallentata verso le montagne. Poi è scomparsa”.

Un avvistamento che concorda con quanto riscontrato da Simone Gallo: “La sfera l’ho vista, era enorme, credo un diametro di 50 metri. Poi sono arrivati i caccia, sembrava volassero a pochi metri dagli alberi e la sfera è scomparsa dietro la montagna a una velocità incredibile”.

Dall’aeronautica militare, specifica il sito piemontese, è arrivata la smentita di possibili inseguimenti anomali: “Nessun nostro aereo ha sorvolato la zona di Corio a bassa quota ed escludiamo che potesse trattarsi di velivoli sperimentali”.