Un patrimonio dell’umanità in giro per l’Italia

di Redazione Blitz
Pubblicato il 22 dicembre 2017 17:58 | Ultimo aggiornamento: 22 dicembre 2017 17:58

pizza-mondo-convenienzaC’è un patrimonio dell’umanità che non ha richiesto viaggi lunghi e costosi per essere apprezzato: l’arte del pizzaiuolo napoletano. Negli ultimi tre anni, infatti, migliaia di italiani hanno potuto gustare la vera pizza partenopea vicino casa e gratuitamente. L’imperdibile occasione è stata offerta loro da Mondo Convenienza con tre anni di anticipo rispetto al prestigioso riconoscimento Unesco. Merito di un’intuizione, rivelatasi di grande successo, che vede nella pizza la rappresentazione iconica dei valori aziendali. La margherita e il pizzaiolo, sinonimi di tradizione italiana, un sapere artigianale, consolidato e vicino alle persone.

UN PATRIMONIO DELL’UMANITÀ NEL MONDO DELLA CONVENIENZA.

“Nel 2015 realizzammo un vero e proprio pizza tour portando forni e pizzaioli napoletani nei negozi Mondo Convenienza.” ci racconta il team del marketing “Sembrava una follia! I risultati furono, però, così straordinari che decidemmo di riproporre quel format di evento promozionale anche negli anni successivi.” Chi si recava nei punti vendita Mondo Convenienza nei giorni dell’iniziativa viveva l’intera filiera emozionale della pizza. La vedeva prendere la tipica forma di disco tricolore nei gesti secolari di pizzaioli doc. Si godeva lo spettacolo della cottura in forni rigorosamente a legna. E, infine, ne apprezzava quel sapore unico e inconfondibile come solo a Napoli è possibile fare.

mondoconvenienza_pizza

TRE ANNI DI EVENTI NEL SEGNO DELLA PIZZA

I numeri di tre anni di iniziative speciali centrate sulla pizza sono diventati motivo di orgoglio per l’azienda di Civitavecchia. Sono stati coinvolti tutti i punti vendita sull’intero territorio nazionale. Sono state sfornate oltre 100.000 pizze grazie all’impiego di pizzaioli doc. “Siamo davvero contenti che quest’arte sia diventata patrimonio dell’umanità” sottolineano ancora in azienda. “Aver regalato ai nostri clienti l’emozione di vedere all’opera dei maestri pizzaioli rimane un’esperienza bellissima”.

Negli uffici marketing di Mondo Convenienza c’è una soddisfazione sincera per la decisione presa dal consiglio dell’Unesco. Una soddisfazione che alimenta voci di corridoio rivolte all’anno che sta arrivando. Nessuno si sbilancia e di conferme ufficiali non ci sono tracce, ma l’ipotesi non è tanto remota. Nel 2018 l’arte del pizzaiuolo napoletano potrebbe tornare protagonista negli store dell’azienda che ha fatto della convenienza la sua forza. Certo, è solo un’ipotesi ma non si sa mai: meglio tenere d’occhio il sito Eventi Mondo Convenienza.

mondoconvenienza_pizza

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other