Alessandro Martinelli, improvviso addio al calcio a soli 27 anni per un problema di salute

di Redazione Blitz
Pubblicato il 8 Settembre 2020 12:26 | Ultimo aggiornamento: 8 Settembre 2020 12:26
Alessandro Martinelli, improvviso addio al calcio a soli 27 anni

Alessandro Martinelli, improvviso addio al calcio a soli 27 anni per un problema di salute

A soli 27 anni Alessandro Martinelli, centrocampista del Palermo, potrebbe essere costretto smettere con il calcio giocato.

Da Palermo arriva la notizia dell’addio al calcio di Alessandro Martinelli, centrocampista di soli 27 anni.

Alla base di questo addio forzato ci sarebbe un serio problema di salute.

“Gli esami medici approfonditi – si legge nel comunicato della formazione rosanero – hanno purtroppo manifestato l’impossibilità di proseguire l’attività agonistica per il calciatore.

Tutto il Palermo esprime profondo rammarico e si stringe attorno ad Alessandro, tra i protagonisti più brillanti della rinascita e vero leader in campo e fuori, grazie alla sua straordinaria caratura morale, oltre alle indiscusse doti sportive”.

Il 27enne centrocampista svizzero è stato fermato dopo le visite mediche per un problema fisico.

Accertamenti che hanno evidenziato l’obbligo di sospendere l’attività agonistica.

La carriera tra Lega Pro e Serie B

Cresciuto nelle giovanili del Grasshoppers, nell’estate 2009 a 16 anni si trasferisce in Italia per giocare negli Allievi Nazionali della Sampdoria.

Dalla stagione seguente è inserito nella formazione Primavera blucerchiata nella quale gioca 33 partite con 4 gol in due campionati.

Dopo l’esperienza al Portogruaro, passa al Venezia in Lega Pro. La stagione seguente va in prestito al Modena in serie B.

Esperienza che lo porta a vestire la maglia del Brescia per quattro stagioni, dal 2015 al 2019. (fonte LA REPUBBLICA)