Ammutinamento Napoli: ecco la punizione esemplare di De Laurentiis

di Redazione Blitz
Pubblicato il 17 Novembre 2019 17:29 | Ultimo aggiornamento: 17 Novembre 2019 17:30
Ammutinamento calciatori Napoli punizione De Laurentiis è esemplare

Ammutinamento Napoli, De Laurentiis sta pensando ad una punizione esemplare (foto Ansa)

NAPOLI – Sono passati dodici giorni dall’ammutinamento dei calciatori del Napoli ma Aurelio De Laurentiis non ha cambiato il suo pensiero di una virgola. Il patron del club campano sta pensando ad una punizione esemplare. Stando a quanto riferito da Raffaele Auriemma su Tuttosport, il presidente del Napoli starebbe infatti valutando la possibilità di presentare istanza al Collegio Arbitrale della Figc per trattenere gran parte degli importi della prossima mensilità da riconoscere ai giocatori spingendosi addirittura al 50%. 

Allo stesso tempo, De Laurentiis starebbe pensando anche di trattenere la totalità dello stipendio dei calciatori del Napoli fino al pronunciamento del Collegio Arbitrale della Figc che potrebbe confermare gli importi o modificarli. 

Ma De Laurentiis non vorrebbe fermarsi solamente alla punizione dei calciatori, stando a quanto scritto su Sport Mediaset, il patron del Napoli vorrebbe anche chiedere alla squadra un risarcimento per i danni d’immagine che il club ha subito per colpa dell’ammutinamento dopo Napoli-Salisburgo di Champions League. 

Se De Laurentiis andasse avanti con il risarcimento danni, la sede sarebbe quella della giustizia ordinaria visto che in ballo ci sarebbero questioni legate ai diritti di immagine documentati in scritture private che sfuggono alla clausola compromissoria della Figc (fonti Raffaele Auriemma per TuttoSport e Sport Mediaset).