Bari, Devis Mangia esonerato. Davide Nicola in pole per la panchina

di Redazione Blitz
Pubblicato il 17 novembre 2014 1:17 | Ultimo aggiornamento: 17 novembre 2014 1:17
Bari, Devis Mangia esonerato. Davide Nicola in pole per la panchina

Bari, Devis Mangia esonerato. Davide Nicola in pole per la panchina (LaPresse)

BARI – Via Devis Mangia, in pole Davide Nicola: l’amara sconfitta rimediata dal Bari a Crotone (3-0) è costata la panchina al tecnico di Cernusco sul Naviglio mentre il club, per correggere la rotta, è orientato ad ingaggiare l’ex allenatore del Livorno.

La crisi tecnica dei pugliesi si è palesata negli ultimi 29 giorni: dopo la vittoria per 4 a 2 con l’Avellino al San Nicola davanti a 25mila spettatori il 19 ottobre scorso, Caputo e compagni hanno collezionato un solo pareggio e quattro ko. La piazza è insorta, i tifosi hanno esposto anche allo Scida lo striscione con su scritto “Rispettate la maglia”.

Il presidente Gianluca Paparesta – che aveva tergiversato sul cambio di guida tecnica dopo lo stop con la Ternana – ha dato il benservito a Mangia.

La squadra, in questa prima parte del torneo, non ha mai mostrato di aver acquisito una identità di gioco (anche per aver cambiato il modulo estivo, il 4-4-2, in un mai convincente 4-3-3), mentre la difesa è apparsa davvero un colabrodo (25 gol subiti, tra le peggiori della categoria). Domani al capezzale della squadra, per guidare l’allenamento, ci sarà il tecnico Giovanni Loseto, bandiera biancorossa, in attesa dell’arrivo di Nicola che avrà il compito di ridare la speranza di un campionato al vertice agli oltre undicimila abbonamenti del San Nicola.