Benevento, rimonta da urlo contro la Sampdoria: riflettori su Luca Caldirola

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 26 Settembre 2020 20:33 | Ultimo aggiornamento: 26 Settembre 2020 20:33
Benevento, rimonta da urlo contro la Sampdoria: riflettori Luca Caldirola

Benevento, rimonta da urlo contro la Sampdoria: riflettori su Luca Caldirola (foto Ansa)

Benevento, rimonta da urlo sul campo della Sampdoria: riflettori su Luca Caldirola.

Luca Caldirola non è solamente l’uomo del giorno ma è anche il grande protagonista della rimonta del Benevento sul campo della Sampdoria.

I campani sono partiti malissimo regalando due reti ai padroni di casa. Il classico tremolio di gambe del debuttante.

Ma i due schiaffoni hanno fatto benissimo ai ragazzi di Inzaghi visto che subito dopo hanno iniziato a giocare il loro calcio.

A tratti hanno ricordato l’Atalanta e di questi tempi è un grandissimo complimento.

Gioco spumeggiante, verticalizzazioni rapide per gli esterni d’attacco, sovrapposizioni sulla fasce, insomma tutti gli ingredienti per qualcosa di importante.

E infatti nonostante i campani partissero dall’handicap dello 0-2, sono riusciti a vincere la partita grazie ad una giornata di grazia di Luca Caldirola.

Infatti è proprio lui l’uomo del giorno in Serie A. Un ragazzo italiano che è diventato grande all’estero.

Caldirola ha iniziato il suo percorso calcistico tra le fila dell’Inter, vincendo anche un torneo di Viareggio nel 2008. 

Da lì a poco è diventato un pilastro inamovibile dell’Under 21. Ma nonostante questo nessuno ha puntato su di lui in Serie A così Caldirola è stato costretto ad emigrare in Germania.

E questa è stata la sua fortuna perché è diventato un pilastro del Werder Brema, club nel quale è rimasto per sei lunghi anni.

Dopo la grande esperienza tedesca ha deciso di tornare nel nostro Paese per prendersi delle rivincite anche in patria.

Mai decisione fu più azzeccata, infatti Caldirola è stato tra i grandi protagonisti della promozione in Serie A del Benevento.

A Marassi non ci poteva essere ritorno migliore nella massima serie visto che Caldirola si è tolto la soddisfazione di segnare i suoi primi due gol in Serie A vestendo i panni del difensore bomber.

Insomma, Caldirola, che nella vita non fa l’attaccante, ha debuttato in Serie A segnando una doppietta e guidando la rimonta della squadra sul campo della Sampdoria. 

La rete del 3 a 2 l’ha segnata Letizia ma Caldirola è stato eletto da tutti come migliore in campo. Un vero trascinatore.