Cagliari-Sampdoria streaming e diretta tv, dove vedere Serie A: orario e data

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 settembre 2018 20:39 | Ultimo aggiornamento: 26 settembre 2018 20:40
Cagliari-Sampdoria streaming e diretta tv, dove vedere Serie A: orario e data

Cagliari-Sampdoria streaming e diretta tv, dove vedere Serie A: orario e data
ANSA/SIMONE ARVEDA

CAGLIARI – La sfida che vedrà protagoniste Cagliari e Sampdoria si disputerà mercoledì 26 settembre alla Sardegna Arena. Fischio d’inizio fissato alle ore 21,00.
DOVE VEDERE CAGLIARI-SAMPDORIA IN TV E STREAMING
Cagliari-Sampdoria sarà trasmessa da Sky, sul canale Sky Sport (253 sul satellite). Sarà inoltre possibile la visione del match in streaming su laptop, smartphone o tablet, tramite Sky Go per gli abbonati Sky.

Il Cagliari contro la Sampdoria a caccia di punti e riscatto dopo la sconfitta di Parma. Per provare a dare uno scossone (anche alla classifica), Maran prova a recuperare Pavoletti, assente al Tardini: anche con qualche acciacco (mal di schiena) l’attaccante ex Genoa e Napoli può fare paura alla squadra di Giampaolo. Le prime cinque giornate dicono molte cose: la metà dei quattro gol rossoblù è opera del bomber.

E una rete, quella di Joao Pedro al Milan, è arrivata dopo un suo tiro finito sul palo. Il tecnico rossoblù ci crede: “Abbiamo ancora due allenamenti – ha detto durante la conferenza stampa della vigilia – sono fiducioso per il suo recupero”. Molte partite in pochi giorni: Pavoletti non sarà l’unico volto nuovo rispetto a sabato scorso. “Devo ancora valutare – ha detto Maran – diverse soluzioni. Comunque, è probabile che faremo qualche cambio: sono in tanti a meritare di scendere in campo”.

Quasi scontato anche il rilancio di Padoin. Niente riposo, invece, per Joao Pedro: secondo i piani del tecnico il brasiliano conquisterà in campo il ritmo perduto durante i mesi di squalifica. La sconfitta di Parma ha lasciato in eredità errori sui quali riflettere. Ma, secondo il mister, anche qualcosa da conservare: “Nonostante il risultato – ha precisato l’allenatore del Cagliari – ho visto un buon approccio. Di buono salvo la prima parte della gara nella seconda invece non ci abbiamo creduto abbastanza cercando il gol in maniera disordinata.

Affrontiamo una squadra che gioca insieme da anni, guidata dallo stesso allenatore, che sfrutta meccanismi collaudati e ha dimostrato di poter dare problemi a chiunque. Dispone di grande qualità soprattutto in avanti: Quagliarella è un attaccante tra i più tecnici della Serie A, Defrel è la sua spalla ideale, si muove molto, parte da lontano e può mettere in difficoltà qualsiasi difesa”.

LEGGI ANCHE: Classifica, calendario, risultati e marcatori del campionato di Serie A. Come funziona l’abbonamento a Dazn per vedere le partite di Serie A. I siti legali dove vedere in streaming le partite di calcio.