Tirrenia nuovo sponsor sulla maglia del Cagliari, la Regione Sardegna si indigna

Pubblicato il 24 agosto 2012 11:38 | Ultimo aggiornamento: 24 agosto 2012 11:39
La maglia del Cagliari

(Foto Ansa)

CAGLIARI – Il Cagliari calcio ha un nuovo sponsor. La scritta blu della Nuova Tirrenia Cin arriva sulle nuova maglia rosso-blu del Cagliari disegnata da Kappa. Uno sponsor che però ha scatenato le polemiche in Sardegna. La compagnia di navigazione non è vista di buon occhio dai sardi e dalla stessa Regione Sardegna, che a vedere il proprio simbolo affiancato da quello della Tirrenia ha parlato di “obbrobrio”.

LE POLEMICHE  – La Sardegna non perdona alla Tirrenia di aver aumentato le tariffe sulle navi che collegano la Sardegna con la penisola e da due anni lotta contro gli aumenti giudicati “smisurati”. Luigi Crisponi, assessore al turismo regionale, ha detto dopo aver visto la maglia: “E’ un obbrobrio vedere il marchio turistico della Sardegna al fianco di chi, come vecchia e nuova Tirrenia, ha deliberatamente messo in ginocchio il sistema economico dell’Isola”.

Christian Solinas, assessore ai Trasporti, ha spiegato che sapere che la Tirrenia è stata privatizzata, con l’acquisizione da parte di Moby, sostiene che il nome rimane “l’emblema delle vessazioni e delle prevaricazioni che lo Stato e la sua ormai ex compagnia hanno perpetrato per anni sulle nostre spalle, non ultima la privatizzazione avvenuta in totale contrasto con i diritti della Regione – e aggiunge – . Non si compra la dignità di un popolo con una sponsorizzazione. E’ vergognoso che qualcuno possa ancora pensare di carpire il favore dei sardi con queste operazioni di bassa lega”.

Il vicepresidente del consiglio regionale, Michele Cossa, ha dichiarato: “La notizia della sponsorizzazione del Cagliari da parte della Tirrenia della Cin lascia sconcertati e purtroppo non siamo su ‘Scherzi a parte’. Oggi la Cin rappresenta la negazione di una concorrenza virtuosa, garanzia di qualità di migliore qualità dei servizi e di prezzi ragionevoli: gli armatori sono riusciti da aumentare i loro guadagni riducendo enormemente il numero dei passeggeri trasportati, che a causa dei costi insostenibili hanno scelto per le loro vacanze mete diverse dalla Sardegna”.

LA REAZIONE DEL CAGLIARI – Massimo Cellino, il presidente del Cagliari, ha detto: “Non voglio dare giudizi su queste polemiche, noi andiamo d’accordo con la Regione, ma siamo anche onorati del fatto che un privato ci abbia scelto per portare il suo luogo puntando su una società, come la nostra, pulita e fuori dagli scandali”.

L’accordo con Tirrenia è stato siglato per due anni. Mentre con lo sponsor tecnico, la Kappa, il contratto è di sei anni. Nella seconda maglia, quella bianca, compare anche lo stemma dei Quattro Mori, il simbolo della bandiera sarda. ”Una richiesta del governatore Cappellacci – ha spiegato Cellino – e abbiamo potuto inserirlo grazie a una deroga della Lega”.