Calciomercato Cagliari, Astori ha giurato fedeltà: no ai soldi dello Spartak

Pubblicato il 9 luglio 2012 8:45 | Ultimo aggiornamento: 9 luglio 2012 8:45

Astori (LaPresse)

CALCIOMERCATO CAGLIARI  –  Davide Astori, difensore centrale del Cagliari e della Nazionale Italiana, ha giurato fedeltà al Cagliari e ha detto no ai soldi dei petrolieri dello Spartak Mosca.

Giallo risolto: il difensore del Cagliari Davide Astori non va allo Spartak Mosca ma rimane in rossoblù. Lo conferma lo stesso centrale cresciuto nel Milan in una nota pubblicata sul sito della societa’ rossoblu’: ”Ringrazio i dirigenti dello Spartak Mosca – ha spiegato – per l’interesse e l’alto investimento programmato, ma resto in Italia e a Cagliari perche’ vorrei dare un senso compiuto alla mia carriera in rossoblu”’.

”I problemi legati all’infortunio della scorsa stagione e la partecipazione sfumata in extremis al recente Europeo – ha aggiunto Astori – avrebbero potuto farmi pensare di cambiare scenari, ma cosi’ non e’. Andare via ora avrebbe il sapore di una incompiuta: credo nella Societa’, nel suo progetto del nuovo stadio e nelle ambizioni di una classifica competitiva. Da qui ripartiro’ facendo del mio meglio per essere protagonista nel nostro campionato”.

Un pensiero anche alla societa’ che lo ha corteggiato sia a gennaio sia nelle ultime settimane arrivando a un passo dall’acquisto. ”Ai dirigenti dello Spartak – ha concluso il difensore – ancora il mio sentito ringraziamento per aver cosi’ altamente considerato le mie prestazioni professionali”. Astori sara’ mercoledi’ prossimo con vecchi e nuovi compagni nel centro sportivo di Assemini per il primo giorno di ritiro della stagione 2012-2013.