Mondiali 2018, i calciatori della Russia hanno inalato ammoniaca prima delle partite. Il sospetto di un giornale tedesco

di Redazione Blitz
Pubblicato il 10 luglio 2018 11:44 | Ultimo aggiornamento: 10 luglio 2018 12:06
Mondiali 2018, i calciatori della Russia hanno inalato ammoniaca prima delle partite

Mondiali 2018, i calciatori della Russia hanno inalato ammoniaca prima delle partite

MOSCA – I calciatori della Nazionale Russa hanno inalato ammoniaca per essere più svegli, e quindi reattivi, in campo. E, a giudicare dai risultati, ha funzionato alla grande [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play].

Questo è il sospetto sbattuto in prima pagina della stampa tedesca con forti allusioni al doping, per fare più strada ai Mondiali di casa, ma Bezuglov, medico della Nazionale, ha respinto al mittente questa accusa: “Si trattava semplicemente di ammoniaca messa su batuffoli di cotone per essere inalata. È una cosa che fanno in migliaia di atleti, si usa da decenni non solo nello sport ma anche nella vita di tutti i giorni quando qualcuno perde conoscenza o si sente debole”.

“Non ha nulla a che fare con il doping. Il forte odore è quello classico dell’ammoniaca, ma è una cosa che possono fare tutti, con del cotone e con dell’ammoniaca presa in farmacia”.

CLICCA QUI per il tabellone completo dei Mondiali.

Tutti i gironi dei Mondiali:

  • Gruppo A: Russia, Arabia Saudita, Egitto e Uruguay.
  • Gruppo B: Portogallo, Spagna, Marocco e Iran.
  • Gruppo C: Francia, Australia, Perù e Danimarca.
  • Gruppo D: Argentina, Islanda, Croazia e Nigeria.
  • Gruppo E: Brasile, Svizzera, Costa Rica e Serbia.
  • Gruppo F: Germania, Messico, Svezia e Corea del Sud.
  • Gruppo G: Belgio, Panama, Tunisia e Inghilterra.
  • Gruppo H: Polonia, Senegal, Colombia e Giappone.