Calciomercato Juventus: Higuain, Jovetic, Ranocchia, Sanchez. Il punto

Pubblicato il 29 Maggio 2013 - 09:41 OLTRE 6 MESI FA
Calciomercato Juventus: Higuain (LaPresse)

Calciomercato Juventus: Higuain (LaPresse)

CALCIOMERCATO JUVENTUS – Ore importantissime per il calciomercato della Juventus.

I campioni d’Italia stanno trattando tre grandi attaccanti – Gonzalo Higuain del Real Madrid, Stevan Jovetic della Fiorentina e Alexis Sanchez del Barcellona – ed un difensore centrale – Andrea Ranocchia dell’Inter.

L’obiettivo è quello di rinforzare la difesa e l’attacco. Il nome in pole è sicuramente quello di Higuain. L’attaccante del Real Madrid è in cima alla ‘lista dei desideri’ di Antonio Conte.

Le alternative più credibili al madridista sono Jovetic, la Fiorentina lo ha già sostituito con Giuseppe Rossi, e Sanchez, Vilanova non lo considera un titolare al Barcellona.

Il problema nella trattativa Jovetic è soprattutto ‘ambientale’: la Fiorentina vorrebbe venderlo all’estero per non darlo ai ‘nemici storici’ della Juventus. La tifoseria viola sta facendo molte pressioni affinchè il montenegrino non si trasferisca a Torino.

Il nome nuovo è quello di Ranocchia. L’ex difensore del Bari vorrebbe lasciare l’Inter per potersi rilanciare nella  Juventus dove ritroverebbe Conte dopo l’esperienza di Arezzo.

Hanno parlato di Juventus, Andrea Agnelli e Matteo Renzi nel corso della ‘Partita del Cuore 2013’, disputata ieri sera allo Juventus Stadium.

’’La Champions League? Piano piano, il nostro obiettivo e’ crescere sempre di piu’’’. Lo ha detto il presidente della Juventus, Andrea Agnelli, durante la Partita del Cuore giocata a Torino. ’’Quante stelle abbiamo? Le stelle stasera sono gli oltre 41mila spettatori presenti e tutti quanti a casa compongono l’sms solidale in favore della ricerca sul cancro – ha aggiunto -. Dobbiamo combattere tutti insieme per questo, juventini, interisti, milanisti’’.

’’Jovetic alla Juve? Mi sembra prematuro’’. E’ il giudizio del sindaco di Firenze, Matteo Renzi, sul possibile passaggio del fantasista viola in bianconero, a margine della Prtita del Cuore in corso a Torino. ’’Questa sera – ha aggiunto i primo cittadino – parliamo di ricerca, di lotta al cancro, quindi non credo sia l’occasione giusta per parlare del futuro di questo o quel giocatore’’.