Calciomercato Milan, tutte le trattative: Sahin, Thiago Silva e Maxi Lopez

Pubblicato il 24 Maggio 2012 12:27 | Ultimo aggiornamento: 24 Maggio 2012 12:27

Sahin (La Presse)

MILANO – Sembrano non preoccupare le voci di un’asta in atto tra Manchester City e Barcellona per Thiago Silva e il Milan comincia a sondare il mercato per capire quali possano essere i possibili (e giusti) rinforzi da regalare a Massimiliano Allegri.

Dalle pagine della Gazzetta dello Sport, si riassume la vicenda legata al forte difensore brasiliano: “le offerte sono tante e fanno gola, ma non fanno ancora vacillare il club rossonero: per questo Galliani ha già pronta una bella fornitura di biscotti per rendere ancora più dolce la permanenza a Milanello del difensore brasiliano: “Thiago li troverà il 9 luglio nella sua stanza — scherza l’a.d. —. In questo momento è un assedio: tutti i ricchi d’Europa si sono concentrati su di lui, quelli ricchi (come il Barcellona, ndr) e quelli che hanno i proprietari ricchi (come il Manchester City, ndr). Alcune società hanno risorse illimitate e i dubbi te li fanno venire, ma noi non cederemo. Thiago è felice di stare al Milan e ha un contratto fino al 2016, si sta curando a Milanello e ha chiesto e ottenuto il permesso per andare all’Olimpiade”.

Il Corriere dello Sport, invece, guarda al mercato rossonero in ottica “entrata”. Su Sahin, oltre al Milan, c’è l’interesse, e forte, dell’Inter. “Adriano Galliani, infatti, ieri pomeriggio ha ricevuto in sede Reza Fazeli, agente del centrocampista turco. L’idea è quella di ottenerlo in prestito (con diritto di riscatto) dal Real Madrid. Ma il piano è lo stesso dell’Inter, che con il procuratore aveva avuto un contatto in mattinata, direttamente nell’albergo dove alloggiava, visto che poi in serata è ripartito per la Germania“.

Infine c’è la questione legata al destino di Maxi Lopez. Nella Gazzetta dello Sport viene riportato come “l’idea di Galliani è quella di ripartire con una rosa più snella (25-26 giocatori più qualche innesto della Primavera) e di patire meno infortuni. In attacco non ci saranno nuovi arrivi (nonostante l’addio di Inzaghi) a meno che qualcuno non venga ceduto e Maxi Lopez non verrà riscattato”.