Camerun-Olanda: diretta live in tempo reale

Pubblicato il 24 giugno 2010 20:19 | Ultimo aggiornamento: 17 settembre 2012 11:02

Si gioca questa sera Camerun-Olanda, terzo turno del gruppo E al Mondiale in Sudafrica.

 

Probabili formazioni

Camerun (4-4-2): 16 Souleymanou, 19 Mbia, 5 Bassong, 3 Nkoulou, 2 Ekotto, 11 Makoun, 18 Eyong, 6 A. Song, 20 Mandjeck, 9 Etòo, 13 Moting. (7 Nguemo, 4 R. Song, 8 Geremi, 10 Emana, 12 Bong, 14 Chedjou, 15 Webo, 1 Kameni, 17 Idrissou, 21 Matip, 22 Assembe, 23 Aboubakar). All. Le Guen

Olanda (4-5-1): 1 Stekelenburg, 2 van der Wiel, 3 Heitinga, 4 Mathijsen, 5 van Bronckhorst, 7 Kuyt, 6 van Bommel, 10 Sneijder, 8 de Jong, 23 van der Vaart, 9 van Persie. (12 Boulahrouz, 13 Ooijer, 14 de Zeeuw, 15 Braafheid, 16 Vorm, 17 Elia, 18 Schaars, 19 Babel, 20 Afellay, 21 Huntelaar, 22 Boschker, 11 Robben). All. van Marwijk.

Arbitro: Pozo (Cile).

Quote Snai: 4,25; 3,50; 1,80.

Olanda imbattuta ed a porta inviolata nei 2 precedenti ufficiali contro il Camerun, entrambi in amichevole e sempre giocati in data 27 maggio: nel 1998 fu 0-0 ad Arnhem, nel 2006 fu 1-0 per gli orange a Rotterdam.

Nei 6 precedenti ai Mondiali con l’attuale formula, l’Olanda vanta un bilancio positivo nelle terze giornate del girone. Lo score vede 2 vittorie arancione (4-1 sulla Bulgaria nel 1974 e 2-1 sul Marocco nel 1994), 3 pareggi (1-1 contro l’ Eire nel 1990, 2-2 contro il Messico nel 1998 e 0-0 contro l’Argentina nel 2006) ed 1 sola sconfitta (2-3 dalla Scozia nel 1978).

Nei tre precedenti iridati contro nazionali africane, tutti nelle fasi a gironi, l’Olanda è ancora imbattuta: in bilancio 2 successi (2-1 sul Marocco nel 1994 ed 1-0 sulla Costa d’Avorio nel 2006) ed 1 pareggio (1-1 contro l’ Egitto nel 1990), con gli orange sempre in rete: 4 i gol complessivi. Il Camerun nelle terze giornate della fase a gironi ai precedenti Mondiali non ha mai vinto: in bilancio 2 pareggi (Italia-Camerun 1-1 nel 1982 e Cile-Camerun 1-1 nel 1998) e 3 sconfitte (Unione Sovietica-Camerun 4-0 nel 1990, Russia-Camerun 6-1 nel 1994 e Germania-Camerun 2-0 nel 2002).

In queste 5 partite la selezione africana ha sempre subito gol, per un totale di 14 reti al passivo. L’Olanda non subisce gol ai Mondiali da 247′, ovvero dal 23′ di Portogallo-Olanda 1-0 del 25 giugno 2006, autore Maniche. Da allora si sommano i restanti 67′ di quel match e le intere gare del Mondiale 2010 contro Danimarca (2-0) e Giappone (1-0).

L’arbitro Pablo Antonio Pozo Quinteros è nato il 27 marzo 1973 a San Vicente de Tagua (Cile). Internazionale dal 1999, figlio d’arte, ha iniziato ad arbitrare a 17 anni ed ha un fratello, Mauricio, che fa il calciatore. Ha anche collezionato 4 presenze con la selezione maggiore cilena. Pozo, alla seconda presenza al Mondiale 2010 dopo Portogallo-Nord Corea 7-0, ha diretto la selezione olandese contro la Nigeria (0-0 nella fase a gironi) alle Olimpiadi di Pechino 2008. Nessun arbitro cileno ha mai diretto l’Olanda ai Mondiali, mentre c’è un incrocio con il Camerun, che ad Italia ‘90 vinse 2-1 sulla Romania nella fase a gironi con arbitro Silva Arce.