Campionati mondiali di nuoto a Roma/ Tania Cagnotto vince il bronzo dai 3 metri. Finalmente l’Italia vince la sua prima medaglia

Pubblicato il 21 Luglio 2009 17:41 | Ultimo aggiornamento: 21 Luglio 2009 18:00

tania_cagnottoAl quinto giorno dei Mondiali di Roma, arriva finalmente la prima medaglia per l’Italia. La conquista Tania Cagnotto, nella sua gara preferita, i tuffi dai tre metri. Pur con una prova non esente da piccoli errori, la Cagnotto riesce a tenere dietro molte delle sue grandi avversarie. Davanti, oltre all’inarrivabile cinese Guo Jingjing, le finisce solamente la canadese Emile Heyman.

La 24enne di Bolzano ha esordito in finale ottenendo 67,50 punti, complice un’entrata in acqua non impeccabile, e ha archiviato la prima rotazione con la quinta posizione provvisoria. I 69 punti guadagnati nel secondo round, hanno proiettato la Cagnotto al terzo posto. Già assegnata, invece, la medaglia d’oro: due tuffi sono bastati a Guo Jingjing per fare il vuoto rispetto alla concorrenza.

L’italiana, con il parziale di 66 punti, ha chiuso il terzo turno con la quarta posizione (202,50), ad un soffio dal podio e vicina anche alla piazza d’onore. Con i 69,75 punti assegnati dalla giuria per il quarto tuffo, la Cagnotto è salita al terzo posto prima del rush finale. L’azzurra non è stata perfetta nell’ultimo tentativo (69,00) ma ha raccolto un bottino sufficiente per respingere l’assalto della cinese He Zi: ha chiuso con 341,25 punti e ha posto fine alla serie di medaglie di legno conquistate dalla spedizione italiana.