Classifica Serie B: Pescara e Torino zona promozione, Sampdoria play-off

Pubblicato il 12 Maggio 2012 20:03 | Ultimo aggiornamento: 12 Maggio 2012 20:04

Zeman del Pescara (LaPresse)

ROMA – Questi i risultati finali degli incontri validi per la 40esima giornata di Serie B: Bari-Brescia 2-2 (giocata ieri), Crotone-Nocerina 3-1, Empoli-Vicenza 1-1, Juve Stabia-Sampdoria 1-2, Livorno-Sassuolo 0-0, Modena-Grosseto 2-1, Padova-Gubbio 3-0, Reggina-Cittadella 3-3, Varese-Ascoli 4-0. Pescara-Torino 2-0, Albinoleffe-Verona lunedì alle 20.45.

Il Pescara di Zdenek Zeman (nella foto) ha sconfitto 2-0 il Torino di Giampiero Ventura nel big match della 40a giornata del campionato di Serie B. I padroni di casa sono andati in gol con Lorenzo Insigne e Ciro Immobile.

La Sampdoria soffre ma ottiene sul campo della Juve Stabia un successo fondamentale nella rincorsa ai playoff. Al primo minuto i blucerchiati subiscono subito la rete di Zito, alla prima azione impostata dai campani. Ad inizio ripresa, dopo cinque minuti, è Munari a ristabilire la parità insaccando dopo il palo colpito da Foggia su punizione. La Samp rimane in dieci al 22′ per il doppio giallo a Pellé ma trova il gol della vittoria con il giovane Icardi. Grazie a questo successo la squadra di Iachini mantiene il sesto posto in classifica salendo a quota 67. La Juve Stabia resta ferma a 54.

Finisce a reti bianche tra Livorno e Sassuolo. Un punto che non soddisfa nessuna delle due squadre ma fa più comodo agli emiliani, impegnati nella lotta promozione, mentre gli amaranto che salgono a quota 39 vedono la zona salvezza sempre a +4. Il Sassuolo aggancia con 74 punti il Pescara impegnato alle 18 nel posticipo con il Torino.

Il netto successo del Crotone inguaia la Nocerina sempre invischiata a fondo classifica. I calabresi si impongono 3-1 e si garantiscono un finale di campionato tranquillo. Le reti tutte nella ripresa: è Caetano a sbloccare il risultato al 30′ sugli sviluppi di uno scambio con Florenzi.

I padroni di casa raddoppiano al 37′ con un preciso calcio di punizione di Ciano. La Nocerina non si arrende e dimezza lo svantaggio in pieno recupero, al 37′, con Di Maio. Ma a spegnere le speranze dei rossoneri ci pensa la rete di Gabionetta due minuti dopo. Grazie a questo successo il Crotone sale a 49 punti, mentre la Nocerina resta terz’ultima con 37.

Un punto a testa per Empoli e Vicenza nello scontro salvezza ma è un risultato che va meglio ai toscani, che aggiungono un altro piccolo tassello verso la zona tranquilla. Sono i biancorossi a sbloccare il risultato con Paolucci al 39′ del primo tempo. Nella ripresa è Buscé a ristabilire la parità sfruttando al meglio un traversone di Lazzari. Proprio quest’ultimo viene espulso ad otto minuti dal termine lasciando in dieci i padroni di casa. In virtù di questo risultato, l’Empoli aggancia l’Ascoli a quota 43 mentre il Vicenza resta in piena zona playout raggiungendo quota 38.

La classifica della Serie B.

1. Pescara 38 23 5 10 84:52 77

2. Torino 38 22 10 6 52:26 76

3. Sassuolo 39 20 14 5 50:28 74

4. Verona 39 22 7 10 55:39 73

5. Varese 40 19 11 10 54:37 68

6. Sampdoria 40 17 16 7 51:28 67

7. Padova 40 18 9 13 56:53 63

8. Brescia 40 15 12 13 46:43 57

9. Reggina 40 14 13 13 62:52 55

10. Juve Stabia 40 15 13 12 51:46 54

11. Modena 40 12 15 13 49:55 51

12. Crotone 40 12 15 13 54:54 49

13. Cittadella 40 13 9 18 49:60 48

14. Grosseto 40 11 15 14 46:57 48

15. Bari 40 13 14 13 43:45 47.

16. Ascoli 40 13 11 16 42:48 43.

17. Empoli 40 11 10 19 44:56 43.

18. Livorno 39 9 12 18 42:48 39.

19. Vicenza 40 8 14 18 37:60 38.

20. Nocerina 40 9 10 21 49:70 37.

21. Gubbio 40 7 11 22 36:64 32.

22. Albinoleffe 39 5 10 24 36:67 25.