Cristiano Ronaldo gol… irregolare all’Inter: sulle punizioni dal 1° luglio nuova regola

di Redazione Blitz
Pubblicato il 25 Luglio 2019 10:21 | Ultimo aggiornamento: 25 Luglio 2019 10:22
Cristiano Ronaldo, gol all'Inter in Cina da annullare

Cristiano Ronaldo nella foto Ansa

ROMA – Non è mai una partita come le altre Juventus-Inter, quella di ieri in Cina vinta dai bianconeri dopo i calci di rigore aveva un motivo di interesse in più, l’esordio di una nuova regola. Ce ne siamo accorti solo al gol del pareggio su punizione di Cristiano Ronaldo perché l’arbitro cinese Zhang o non la conosceva o era distratto.

Il gol era da annullare (di nuovo sospireranno interisti e non solo…) perché la nuova regola introdotta dal 1° luglio dispone che i giocatori della squadra che beneficia del tiro franco devono stare ad almeno un metro di distanza dalla barriera.

Ieri invece, mentre CR7 si accingeva a calciare, c’erano almeno due giocatori della Juve in zona interdetta, sicuro Bonucci forse al limite Emre Can. Il gol era da annullare, la punizione da ripetere. 

Cristiano Ronaldo nel frattempo si conferma star globale, continua a segnare e a trascinare i bianconeri: “E’ un piacere essere qui – ha detto Ronaldo al termine della gara -. I tifosi cinesi sono fantastici, supportano me e la Juventus ed è incredibile essere qui”. Poi ha aggiunto: “Abbiamo giocato contro una grande squadra come l’Inter, con un grande allenatore. Siamo contenti di aver vinto e secondo me abbiamo meritato di vincere”. (fonte Sky)