Duello scudetto, l’analisi di Sacchi: “Milan dei solisti, Juve sinfonia”

Pubblicato il 30 Gennaio 2012 19:46 | Ultimo aggiornamento: 30 Gennaio 2012 20:15

FIRENZE, 30 GEN – Nella sfida-scudetto tra Juventus e Milan Arrigo Sacchi ha fatto capire che i bianconeri, al momento in testa con un punto di distacco, possono riuscire a centrare l'impresa. ''Allegri ha una squadra forse piu' complicata, con maggiore determinazione e con maggiori solisti. La Juve – ha ribadito Sacchi – e' meno complicata, ha meno solisti ma gioca un calcio piu' intonato. Insomma, e' piu' sinfonia. Come sapete, io ho il cuore rossonero ma la Juve quest'anno puo' farcela, anche perche' ha il vantaggio di non giocare le coppe''.

L'attuale responsabile delle rappresentative azzurre giovanili ha partecipato questo pomeriggio al quinto seminario di aggiornamento per i giornalisti sportivi organizzato a Coverciano da Figc e dall'Ussi.

''Stiamo tutti lavorando per cercare di migliorare e crescere questo calcio, dobbiamo avere piu' fiducia nei giovani e acquistate meno calciatori stranieri''.