Genoa, Bologna, Lazio, Torino, Udinese: la battaglia dei 4 scudetti. Dura da un secolo

di Redazione Blitz
Pubblicato il 2 novembre 2018 9:35 | Ultimo aggiornamento: 2 novembre 2018 9:35
Genoa, Bologna, Lazio, Torino, Udinese: la battaglia dei 4 scudetti. Dura da un secolo

Il Torino del 1927

ROMA – Genoa e Bologna, Lazio e Udinese: sono quattro società di calcio e da un secolo o giù di lì litigano per quattro scudetti. Da un secolo…Quello scudetto è mio. No, non è tuo, te lo sei preso ingiustamente, ridammelo. Va avanti da circa un secolo e adesso la battaglia dei quattro scudetti è ricominciata.

Era il 1896 e l’Udinese vinceva il campionato di quello che allora era letteralmente il Foot-ball. Torneo giocato a Treviso, torneo nazionale mica tanto. Ma l’Udinese non ha mai smesso di chiedere alla Figc il riconoscimento ufficiale di quello che considera uno scudetto. Ma, fin qui…Fin qui è solo partita Udinese versus Figc.

La partita si fa tosta e anche acida per lo scudetto 1915. Non si gioca la finale tra Lazio e Genoa perché c’è l guerra. Lo scudetto verrà poi assegnato al Genoa. La Lazio ancora le brucia e chiede di condividere quello scudetto, insomma uno scudetto per due.

Ancora più intossicata la partita dello scudetto 1925. Bologna batte Genoa nella finale Nord. Ma il Genoa reclama, protesta e attesta di irregolarità nelle partite precedenti. Genoa rispolvera sospetti di 93 anni fa, chiede anche qui scudetto 1925 per due. Il Bologna non gradisce, sbuffa e non nasconde il fastidio e anche un po’ d’ira.

E siamo al 1927. Al Torino revocano uno scudetto. Revoca, udite, udite…per una combine, un accordo illecito niente meno che con un giocatore…juventino! Tal Allemandi. Perdere uno scudetto per aver trescato con uno juventino. Somma ingiuria per il Torino, che il tempo non cancella. 

Che ci crediate o no, da anni lavora un gruppo, una commissione, qualcuno alla Federazione del Calcio per esaminare, raccogliere, tenere in caldo (dirimere pare impossibile) queste liti eterne. Quindi quanti scudetti abbia vinto il Torino o quanti il Bologna o quanti la Lazio…dipende. A Torino e a Bologna e alla Lazio ciascuno ha il suo conteggio. D’altra parte siamo o non siamo il paese-campionato dove la squadra più forte e con più scudetti allo stadio ogni volta scrive di averne vinti più di quanti gliene assegna la tabella ufficiale? Tra un secolo o giù di lì ci sarà una commissione che valuterà se gli scudetti di Moggi erano buoni o no. Scommetteteci pure.