Juventus/ Amauri perde la testa e si fa espellere nell’amichevole contro il Vicenza. Finisce 1-1

Pubblicato il 21 Luglio 2009 22:04 | Ultimo aggiornamento: 21 Luglio 2009 22:23

BAST210709SPO_0255Si può perdere la testa anche giocando un’amichevole di luglio. Il centravanti juventino Amauri si è fatto espellere, dopo solo 18 minuti di gioco, nella partita che i bianconeri hanno giocato a Trento contro il Vicenza, terminata 1-1. Il brasiliano ha letteralmente inseguito il vicentino Di Cesare in mezzo al campo per poi stenderlo colpendolo due volte alla schiena.

Fuori di sé, dopo il cartellino rosso mostrato dall’arbitro, Amauri è stato trascinato via da Del Piero e Cannavaro. La partita ha rischiato di essere la prima sconfitta in panchina per Ciro Ferrara, dato che la Juventus è stata in svantaggio fino alla mezzora del secondo tempo. Alla rete di Misuraca, ha risposto Trezeguet su calcio di rigore. Il bilancio è indubbiamente preoccupante per la Juve, dato che i giocatori sono sembrati tutti in ritardo di condizione.