Juventus, Simone Muratore ha esordito in Champions: Saluzzo in festa

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 12 Dicembre 2019 19:07 | Ultimo aggiornamento: 12 Dicembre 2019 19:07
Juventus, Simone Muratore ha esordito in Champions: Saluzzo in festa

Juventus, Simone Muratore nel corso di una partita con l’Under 23 (fermo immagine da YouTube)

TORINO – Il comune di Saluzzo è in festa per l’esordio in Champions League di Simone Muratore. Il giovane calciatore dei bianconeri, è entrato in campo nel finale di partita di Bayer Leverkusen-Juventus facendo il suo debutto nell’Europa che conta. Muratore è arrivato nel settore giovanile della Juventus nel 2011, prima ha mosso i suoi primi passi proprio nel Saluzzo, nei pressi di Cuneo dove è nato. Per questo motivo, il comune di Saluzzo ha fatto festa, adesso ha un calciatore professionista che ha mosso i suoi primi passi nella squadra locale. 

Prima di esordire in Champions League, Simone Muratore ha giocato ben 43 partite, con due gol all’attivo, nella Juventus Under 23. Si tratta della seconda squadra della Juventus che milita nel campionato italiano di calcio di Serie C. 

La partita. La Juventus, già qualificata come prima, ha battuto 2-0 (0-0) il Bayer Leverkusen nell’ultima gara della fase a gironi (gruppo D) della Champions League. Segnano Cristiano Ronaldo al 31′ della ripresa e Gonzalo Higuain al 47′ st. Entrambe le reti sono state ispirate da Dybala. La Juve chiude la fase a gironi con 16 punti.

Il tabellino.BAYER LEVERKUSEN (4-4-2): Hradecky; L. Bender, Dragovic, S. Bender, Sinkgraven; Bellarabi (21′ st Bailey), Demirbay (21′ st Baumgartlinger), Aranguiz, Diaby; Havertz, Alario (37′ st Volland). A disposizione: Wendell, Ozcan, Retsos, Tah. Allenatore: Bosz

JUVENTUS (4-3-1-2): Buffon; Danilo, Demiral, Rugani, De Sciglio; Cuadrado (49′ st Muratore), Pjanic, Rabiot (40′ st Matuidi), Bernardeschi (22′ st Dybala); Higuain, Ronaldo. A disposizione: Alex Sandro, Bonucci, Portanova, Szczesny. Allenatore: Sarri

ARBITRO: Bastien (Fra)

MARCATORI: 30′ st Ronaldo, 47′ st Higuain

NOTE: Ammoniti: nessuno. Recupero: 0′ e 4′.