Juventus nella tempesta Suarez: rischia la Serie B? Più probabile una multa

di Redazione Blitz
Pubblicato il 25 Settembre 2020 9:24 | Ultimo aggiornamento: 25 Settembre 2020 12:47
Suarez, il rettore dell'Università di Perugia: "Ho svolto un ruolo istituzionale"

Suarez, il rettore dell’Università di Perugia: “Ho svolto un ruolo istituzionale” (Foto Ansa)

Cosa rischia la Juventus per il pasticcio Suarez? Improbabile che venga retrocessa in Serie B, molto più probabile invece una multa.

Dopo il caso dell’esame di italiano di Suarez in molti stanno chiedendo: cosa rischia la Juventus? Al momento la società non risulta né indagata né coinvolta direttamente. Questo anche perché Suarez non è mai stato un calciatore tesserato dai bianconeri. E anche lo stesso attaccante non è infatti tra gli indagati.

Ad ogni modo le indagini vanno avanti e la Procura Federale indaga sul ruolo della Juve nell’esame di Luis Suarez: potrebbe configurarsi la violazione dell’articolo 32. Le sanzioni potrebbero arrivare anche in caso di assoluzione della giustizia ordinaria.

Ma cosa rischia la Juventus? Il precedente 

Con Passaportopoli nel lontano 2001 furono squalificati diversi calciatori e sette squadre punite con maxi multe. Come ricorda Guido De Carolis per Il Corriere della Sera, Il codice Figc ha istituito un reato previsto dall’articolo 32, comma 7. “Le società nonché i loro dirigenti, tesserati, soci e non soci di cui all’art. 2, comma 2, che compiano direttamente o tentino di compiere ovvero consentano che altri compiano atti volti ad ottenere attestazioni o documenti di cittadinanza falsi o comunque alterati al fine di eludere le norme in materia di ingresso in Italia e di tesseramento di calciatori extracomunitari, ne sono responsabili applicandosi le sanzioni di cui ai successivi commi 8 e 9”.

Cosa prevedono le sanzioni? Variano a seconda della gravità. Si va dall’ammenda per la responsabilità oggettiva, alla responsabilità diretta con penalizzazioni, fino alla retrocessione all’ultimo posto o all’esclusione dal campionato. Ma i presunti illeciti sono tutti da dimostrare e non è detto che si entri nello specifico nell’articolo 32. Ad ogni modo la retrocessione della Juventus appare un’ipotesi molto remota. (Fonte Il Corriere della Sera).