Londra 2012. Principessa Anna accompagnerà la torcia olimpica

Pubblicato il 10 Maggio 2012 15:16 | Ultimo aggiornamento: 10 Maggio 2012 17:36

LONDRA – La torcia olimpica arrivera’ a in Gran Bretagna accompagnata dalla principessa Anna. L’unica figlia femmina della regina Elisabetta arrivera’ ad Atene la prossima settimana per la cerimonia del passaggio della torcia agli organizzatori dei Giochi di quest’estate. La fiamma, accesa oggi davanti all’antico tempio dedicato ad Era a Olimpia, usando i raggi del sole, verra’ portata prima attraverso la Grecia per poi essere consegnata tra otto giorni ai britannici.

La principessa, nel suo ruolo di presidente della associazione olimpica britannica, insieme a Lord Sebastian Coe, presidente del comitato organizzatore dei Giochi di Londra, trasporteranno la torcia, accesa, a bordo di uno speciale aereo della British Airways, decorato in oro e contrassegnato dal numero BA2012.

British Airways ha ricevuto una speciale autorizzazione a portare una fiamma accesa a bordo dall’autorita’ per l’aviazione civile. La torcia viaggera’ in un’apposita lanterna – disegnata in modo che la fiamma possa bruciare per circa 30 ore – fissata in un telaio che a sua volta verra’ legato al sedile dell’aereo. La torcia arrivera’ alla base della marina di Culdrose, in Cornovaglia, venerdi’ prossimo e da li’ iniziera’ il suo viaggio di 70 giorni e 8.000 miglia (12.874 chilometri).

Nel suo viaggio passera’ in alcuni dei luoghi piu’ conosciuti, da Stonehenge alla Giant’s Causeway in Irlanda del Nord fino ad Edimburgo in Scozia per poi arrivare a Londra il 21 luglio dove attraversera’ tutti i quartieri della capitale prima di entrare allo stadio olimpico il 27 luglio per la cerimonia di apertura. A portarla saranno 8.000 tedofori.