Milan: rissa sfiorata tra Balotelli e “senatori” dopo eliminazione dalla Champions

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 Marzo 2014 12:40 | Ultimo aggiornamento: 13 Marzo 2014 12:41
Milan: rissa sfiorata tra Balotelli e "senatori" dopo eliminazione dalla Champions

Foto Lapresse

MILANO – Crisi nera e addirittura rissa sfiorata in casa Milan. Dopo la pesante sconfitta per 4-1 in casa dell’Atletico Madrid, con conseguente eliminazione dalla Champions, duro scontro negli spogliatoi tra Balotelli e alcuni compagni, stanchi dell’atteggiamento dell’attaccante. Qualcuno ha parlato anche di una mezza rissa, ma non ci sono conferme. Diverso anche l’atteggiamento del gruppo all’arrivo in aeroporto: senatori abbattuti, Balo e Rami su di giri.

L’ennesima prestazione sottotono di Balotelli, ma soprattutto l’atteggiamento indolente dell’attaccante rossonero hanno rotto lo spogliatoio. In campo sono volate parole grosse. E non solo, a quanto pare. Una volta rientrati negli spogliatoi alcuni senatori rossoneri pare abbiano avuto un acceso faccia a faccia con Mario.

Di sicuro c’è che anche Seedorf sembra aver cambiato atteggiamento con Supermario, stigmatizzando senza scuse il suo rendimento. E non è tutto qui. A confermare la tensione nel gruppo, ci ha pensato l’arrivo in aeroporto dopo il ko in Champions e la conseguente contestazione dei tifosi. Da una parte Montolivo, Abbiati, De Sciglio, Bonera, Abate e Poli abbattuti, dall’altra Balotelli, Rami, Taarabt e De Jong a scherzare come se non fosse successo nulla.