Atletica, Ondra Hodbod si è suicidato dopo aver vinto una gara con record

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 30 Settembre 2020 17:38 | Ultimo aggiornamento: 30 Settembre 2020 17:38
Atletica, Ondra Hodbod si è suicidato dopo aver vinto una gara record

Atletica, Ondra Hodbod si è suicidato dopo aver vinto una gara con record (foto archivio Ansa)

Atletica in lutto, Ondra Hodbod si è suicidato dopo aver vinto una gara con record.

Grave lutto per il mondo dell’atletica,   Ondra Hodbod si è suicidato dopo aver vinto una gara con record. Sembrava felice ma evidentemente non era così…

Ondra Hodbod aveva appena 19 anni e poche ore prima del suicidio aveva vinto una gara di salto ad ostacoli con tanto di record personale.

Infatti Ondra Hodbod era specialista nel salto ad ostacoli sui 2000 metri. Quella vinta qualche ora fa era la prima gara disputata dopo il lungo stop delle competizioni a causa del coronavirus.

Nessuno riesce a capacitarsi del suo tragico gesto perché in gara era apparso concentrato e pieno di grinta e dopo il trionfo era al settimo cielo per aver piazzato anche il suo record personale.

Nessuno conosce quello che è passato nella testa di questo giovane campione o cosa sia accaduto realmente nelle ore successive al trionfo in gara o, ancora, quale sia stato l’evento scatenante del suo tragico gesto.

Hodbod è stato ricordato con commozione sia dal suo team, il SKP Nymburk, che dalla sua fidanzata Simca Karlova. 

Un ragazzo  di successo, che apparentemente era  felice, ha deciso di lasciare il mondo nel più tragico dei modi.

Qui la foto del ragazzo.