Palermo, Mutti: "Stanchi ma non molliamo"

Pubblicato il 30 Aprile 2012 17:52 | Ultimo aggiornamento: 30 Aprile 2012 18:42

PALERMO, 30 APR – Comincia male la trasferta per il Palermo che affrontera' domani sera il Napoli. Si sono infortunati, infatti, Fabrizio Miccoli e Andrea Mantovani. Il bomber ha accusato un affaticamento all'adduttore, ma sono escluse lesioni, mentre per Mantovani si tratta di un affaticamento alla coscia sinistra.

Il tecnico Bortolo Mutti pero' punta al bottino pieno, nonostante le defezioni e l'aria di vacanza che si respira a Palermo dopo il pareggio nel derby con il Catania. ''Non vogliamo fare figuracce – ha spiegato nella conferenza stampa della vigilia -. Abbiamo pero' una stanchezza particolare e qualche recupero difficile. Dobbiamo fare il rush finale e cercare di dare il meglio. A volte abbiamo anche avuto sfortuna e pochi episodi positivi''. Di sicuro queste ultime tre gare di campionato saranno l'occasione per mettere in mostra qualche giovane promettente. ''Vorrei gratificare qualche ragazzo che ha lavorato in maniera costante, ma ci sono anche situazioni di equilibrio da valutare – ha spiegato -. Napoli e' importante e ancora non so che squadra andremo a mettere in campo domani sera. Voglio lavorare con le risorse migliori che ho. Per Miccoli e' solo un forte affaticamento muscolare. Dispiace, ma sono sicuro che chi giochera' dara' il meglio. Non c'e' neanche Mantovani che ha avuto grossi problemi agli adduttori. Sabato cinque giocatori hanno chiesto di uscire. Donati, Bertolo, Miccoli. Le gambe non c'erano piu'. E' un momento particolare, ma dobbiamo tenere duro''.

Per Mutti, anche contro il Catania, la scarsa brillantezza e' dovuta alla stanchezza di molti dei suoi. ''Qualche giocatore non ha avuto neanche il ricambio e quindi la pausa – ha proseguito -. Queste tre partite pero' vogliamo gestirle con grande calibro atletico. Nel derby abbiamo fatto un secondo tempo con grande piglio. E' una squadra partita a luglio, ma sono contento di aver gestito questa parte finale. Non era facile''. A causa delle assenze, pero', Mutti potra' fare diversi cambi nella formazione iniziale. Titolare partira' Aber Hernandez, finalmente in forma dopo una serie di infortuni che ne hanno pregiudicato la stagione. ''Spero che ripeta il secondo tempo del derby – ha concluso -. Deve cercare di interpretare la partita senza peso del gol e senza blocco mentale''.