Palermo retrocesso in Serie C. Venezia salvo

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 Maggio 2019 16:22 | Ultimo aggiornamento: 13 Maggio 2019 17:19
Palermo retrocesso in Serie C (foto Ansa)

Palermo retrocesso in Serie C (foto Ansa)

ROMA – La sentenza per il Palermo è arrivata: retrocessione all’ultimo posto della classifica del campionato di serie B appena concluso e quindi Serie C. E’ questa la sentenza del tribunale federale nazionale della Figc sull’illecito amministrativo contestato dalla Procura alla società siciliana. Il tribunale ha invece dichiarato inammissibile il deferimento nei confronti dell’ex presidente Zamparini.

La società di viale del Fante a seguito della sentenza avrà 48 ore a disposizione per presentare ricorso in Corte d’appello, la quale dovrebbe poi emettere il giudizio entro una decina di giorni. Tempistiche che vanno ad incrociarsi con quelle dei playoff, che a questo punto dovrebbero quasi certamente slittare.

I rosanero puntano sull’improcedibilità del caso, oppure sull’annullamento o il differimento su quindici punti.

Come cambia la classifica.

Alla luce della sentenza e in attesa dei successivi gradi di giudizio, il Pescara accederebbe direttamente alle semifinali play-off e al primo turno verrebbe ammesso anche il Perugia. Situazione in divenire anche in chiave salvezza: la retrocessione del Palermo comporterebbe la permanenza in B del Venezia mentre sarebbe il Foggia a sfidare la Salernitana nel play-out. 

Fonte: Ansa.

IN AGGIORNAMENTO