Roberto Mancini allenatore del Milan? Allo Zenit è scontento ma…

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 dicembre 2017 12:21 | Ultimo aggiornamento: 27 dicembre 2017 12:21
roberto-mancini

Roberto Mancini può essere il nuovo allenatore del Milan (foto Ansa)

MILANO – Roberto Mancini nuovo allenatore del Milan l’anno prossimo? Il momento non esaltante (eufemismo) della squadra ora in mano a Gennaro Gattuso starebbe spingendo la dirigenza rossonera a guardarsi attorno in cerca di un nome altisonante per il riscatto. Al momento l’ipotesi più probabile sembra quella di un ritorno di Montella (che è ancora sotto contratto col club e dunque sarebbe una soluzione tampone low cost). Ma per il futuro si guarda altrove.

E’ la Gazzetta dello Sport a fare il nome di Mancini, che attualmente allena lo Zenit San Pietroburgo in Russia:

Sulla squadra è già stata investita una somma ingentissima di denaro e certo non verrà rivoluzionata. Più semplice identificare un nuovo eventuale timoniere, più esperto e di fama: Roberto Mancini, ora tecnico dello Zenit, risponde a questi e altri requisiti. Ha vinto in Italia e all’estero, è un nome di appeal anche in Cina, ha un rapporto consolidato con Fassone e Mirabelli ai tempi dell’Inter. Ci sono anche ostacoli, però: Mancini ha uno stipendio ricchissimo, di circa otto milioni all’anno. E concorrenza potrebbe arrivare se a chiamare, con un progetto solido, fosse la Nazionale. Allo Zenit Mancini è lontano (-8) dal primo posto e non troppo felice dell’esperienza.