Valentino Rossi: “Una storia con la Canalis? No, non me l’ha mai data”

Pubblicato il 10 Marzo 2011 16:00 | Ultimo aggiornamento: 10 Marzo 2011 16:00

MILANO – “Un flirt con la Canalis? Posso solo dire che non me l’ha mai data”. Come riporta Tv Blog, è un Valentino Rossi a tutto campo quello ospita al Chiambretti Night nella puntata che andrà in onda venerdì in seconda serata. Tra aneddoti, racconti e sorprese Valentino Rossi parla del suo infortunio, della sua moto ed anche di Silvio Berlusconi.

”Dopo le ultime cose che si sono sapute, siamo tutti abbastanza invidiosi di lui…”, è la battuta del motociclista sul presidente del Consiglio Silvio Berlusconi. ”Non so adesso, ma in generale lui va abbastanza forte”, ha continuato Rossi parlando sempre di Berlusconi. ”Una volta ci siamo incontrati – ha raccontato il pilota della Ducati – e mi ha detto: Vale sei campione del mondo di simpatia”.

Tra gli aneddoti, uno che forse tutti non sanno, Valentino ha spiegato come mai abbia scelto il n.46 che nella Smorfia napoletana significa soldi. In realtà il motivo è ben più importante, mostrato in una foto in puntata. Una moto con il n. 46 (”Quello è Graziano, il mio babbo, con la Morbidelli 250 ed è l’anno in cui sono nato, il 1979 nella pista di Misano, anno in cui ha rischiato anche di vincere il mondiale. Ecco perchè ho scelto quel numero“).

Spazio anche alle sorprese. Durante la registrazione sono intervenuti al telefono per salutare l’amico Vale il cantante Jovanotti e il rocker Vasco Rossi. Lorenzo ha scherzato: ”Ti ho telefonato perchè adesso la chiamata in diretta va di moda. Quando parlo di Valentino, mi commuovo, è veramente una grande persona. E’ un manico pazzesco, lo vedi in un giorno di neve in montagna con una moto di enduro e poco dopo sale su una 125 diventa un pischello senza macchine fotografiche o reporter al seguito e si impenna solo per il piacere e il divertimento di andare in moto. E’ un’emozione ogni volta“.

E poi Vasco: ”Per me lui è una libidine vivente, è il più grande di tutti i campioni, il migliore“. Gli ha chiesto anche come va con la nuova moto e il pilota ha risposto che “domenica e lunedì avremo gli ultimi test, cercheremo di risolvere i problemi“.