Zlatan Ibrahimovic: “Francia paese di m…”. Arrivano le scuse dal calciatore

di Redazione Blitz
Pubblicato il 17 Marzo 2015 14:37 | Ultimo aggiornamento: 19 Marzo 2015 9:02
Ibrahimovic: "Francia paese di m...". Arrivano le scuse

Ibrahimovic: “Francia paese di m…”. Arrivano le scuse

PARIGI – Scoppio d’ira per Zlatan Ibrahimovic, la sera di domenica 15 marzo, dopo la sconfitta del suo Paris Saint Germain subita per 3-2 dal Bordeaux in campionato. Negli spogliatoi, il calciatore si è scagliato contro l’arbitro sfogandosi: “In 15 anni non ho mai visto un arbitro così scarso in questo paese di merda”. E ancora: “Questo paese non merita il Paris Saint Germain”.

Oggi, però, il mea culpa: “Ho parlato di calcio e di nient’altro. Ho perso la partita e lo accetto, ma non accetto quando l’arbitro non segue le regole. E non è la prima volta che accade. Tutti sanno che in quei momenti le parole possono andare oltre il pensiero. Chiedo scusa se qualcuno si è sentito offeso”. Ma a redarguirlo ci ha pensato la leader del Front National, Marine Le Pen: “Chi pensa queste cose della Francia, è libero di andarese. E’ semplice”.