Anna Maria Tarantola “dimentica” austerity: assume in Rai il proprio autista…

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 Giugno 2013 4:00 | Ultimo aggiornamento: 13 Giugno 2013 0:01
Anna Maria Tarantola "dimentica" austerity: assume in Rai il proprio autista

Anna Maria Tarantola “dimentica” austerity: assume in Rai il proprio autista (Foto LaPresse)

ROMA – La presidentessa della Rai Anna Maria Tarantola ha assunto il proprio autista, in barba a tutte le proclamate e inseguite austerity e spending review. Mentre la Rai cerca di ridurre il deficit sfasciando quel poco che c’era rimasto del mercato pubblicitario con una politica commerciale al napalm, Anna Maria Tarantola non vuole fari mancare nulla.

Rivela Enrico Paoli di Libero che Anna Maria Tarantola

“è riuscita a fare assumere il proprio fidato autista. Merito – o colpa, dipende dai punti di vista – delle direttive imposte alla Rai dalla nuova dirigenza, tra cui il divieto per le figure dirigenziali di servirsi di autisti non inquadrati tra il personale Rai”.

Ma, chiosa Enrico Paoli,

“la Tarantola è abituata fin dai tempi di Bankitalia a spostarsi sempre in compagnia del proprio chaffeur di fiducia. Il quale, però, aveva il problema di non essere un dipendente della Rai ma di un servizio di noleggio con conducente”.

Come fare. Secondo Enrico Paoli la risposta è

“l’uovo di Colombo: si assume l’autista in Rai e così l’incomodo è bello e risolto”.

Anche il consiglio di amministrazione Rai ha mostrato perplessità per questa assunzione, con il consigliere Antonio Verro che ha dichiarato:

“La situazione dei conti della Rai già è molto problematica. La decisione di aggiungere costi vivi in un momento come questo è difficilmente comprensibile”.