Bonus tv per nuovi apparecchi e decoder: sconto 50 euro, dal 18 dicembre

di Redazione Blitz
Pubblicato il 19 Novembre 2019 8:53 | Ultimo aggiornamento: 19 Novembre 2019 9:54
Bonus tv per nuovi apparecchi e decoder: sconto 50 euro, dal 18 dicembre

Tv, arriva il bonus da 50 euro per l’acquisto di apparecchi adatti alla rete veloce 5g (Ansa)

ROMA – Il nuovo bonus tv vale uno sconto da 50 euro, da richiedere a negozianti e rivenditori, al momento di acquistare un televisore oppure un decoder per il Dvb-T2. E’ infatti entrato in Gazzetta Ufficiale, quindi in vigore, il decreto che autorizza i contributi per gli apparecchi in grado di ricevere il nuovo segnale del digitale terrestre (Dvb-T2). Ne avranno diritto le famiglie con un reddito Isee fino a 20 mila euro. Il contributo, che sarà operativo dal 18 dicembre prossimo, è esteso a tecnologie via cavo, se disponibili. 

Le famiglie potranno autocertificare la situazione economica (Isee) scaricando dal sito del ministero dello Sviluppo il modulo dedicato.

Nuove frequenze dal primo luglio 2022

La nuova tecnologia entrerà ufficialmente e definitivamente in vigore su scala nazionale (con passaggi progressivi delle varie aree del Paese) a partire dal primo luglio 2022. Entro il 30 giugno 2022, infatti, i network televisivi dovranno abbandonare completamente l’utilizzo delle frequenze sulla banda dei 700 MHz in modo che siano rese disponibili per la connettività 5G.

Sostituire i televisori acquistati prima del 2017

Per orientarsi a grandi linee, vale in generale lo spartiacque del 2017. Se il televisore che si ha in casa è stato acquistato dopo il 1 gennaio 2017 allora sarà in grado di supportare il nuovo sistema. Da allora per legge, tutti i negozi sono stai infatti obbligati a vendere esclusivamente apparecchi con il nuovo decoder integrato. Per acquisti avvenuti negli anni precedenti dovrà invece essere verificata la compatibilità. (fonti Repubblica e Ansa)