Commissario Montalbano, morto il regista Alberto Sironi

di Redazione Blitz
Pubblicato il 5 Agosto 2019 13:22 | Ultimo aggiornamento: 5 Agosto 2019 13:31
Commissario Montalbano, morto il regista Alberto Sironi

Alberto Sironi (Ansa)

ROMA – Dopo Camilleri è morto anche, a 79 anni, Alberto Sironi, il regista della serie tv del commissario Montalbano, tratta dai romanzi di Andrea Camilleri. Fu lui a scegliere Luca Zingaretti come protagonista della fortunata serie di Rai 1.

Nato a Busto Arsizio, in provincia di Varese, era innamorato della Sicilia. “Sono legato alle mie origini ma qui mi sento a casa, tra la gente per strada o nelle trattorie, quando incontro i contadini e le maestranze locali”, aveva raccontato a Repubblica – che ha dato notizia della sua morte – qualche anno fa, parlando del suo amore per l’isola.

Dopo gli esordi in teatro, Sironi è arrivato in Rai negli anni Settanta realizzando inchieste ma occupandosi anche di sport. “Luca Zingaretti  – aveva raccontato Sironi – per il ruolo di Montalbano è stata una scelta tutta mia. Provinai tre attori per quel ruolo, ma degli altri due non dirò mai il nome. Uno, molto bravo, non poté venire perché la moglie il giorno prima, litigando, gli aveva fatto un occhio nero. L’altro fece un provino davvero interessante. Ma Luca fu eccezionale, una roba speciale. Non si poteva dire di no”.