M5s e Lega spostano Fazio sui RaiTre in seconda serata?

di redazione Blitz
Pubblicato il 19 Dicembre 2018 10:15 | Ultimo aggiornamento: 19 Dicembre 2018 10:16
M5s e Lega spostano Fazio sui RaiTre in seconda serata?

M5s e Lega spostano Fazio sui RaiTre in seconda serata?

ROMA – “Certo che c’è un caso Fazio”, aveva detto Luigi Di Maio in Commissione Vigilanza, sollevando una polemica sullo stipendio del conduttore di Che tempo che fa. Ora però spunta l’ipotesi di un cambio di rete, da RaiUno a RaiTre, una retrocessione per Fabio Fazio, dopo la promozione sulla rete ammiraglia e per giunta in seconda serata. 

A riportare le voci è l’agenzia Agi, ma non si tratterebbe di una decisione imminente. Dai vertici Rai smentiscono, ma fonti Lega e M5s riferiscono al quotidiano la Repubblica che eventualmente “non sarebbe una scelta politica ma legata a questioni di share”. Eppure la scorsa domenica è stato proprio Fazio ad aggiudicarsi la gara degli ascolti, con un picco durante l’intervista a Piero Angela. Anche il tavolo a seguire è andato bene, con 2.680.000 di spettatori (share 15.8%).

Del resto, anche Maurizio Crozza, in apertura della puntata aveva scherzato col conduttore. “Sei la Faz Tax”, gli aveva detto, ironizzando sul fatto che il taglio al suo stipendio fosse l’unico che aveva messo d’accordo Salvini e Di Maio. “Siamo pronti a discutere di compensi e di contenuti”, aveva detto poi Fazio provando ad abbassare i toni. 

Ma ora le voci agitano anche l’opposizione, tanto che il Pd si è detto pronto a fare un esposto alla Corte dei Conti: Esiliare Fazio su una rete minore, sostengono, “sarebbe un danno erariale per la Rai”. L’appuntamento è ora al prossimo 24 gennaio, quando si terrà il prossimo consiglio d’amministrazione Rai. Solo allora si conoscerà il nuovo volto della tv pubblica nell’era gialloverde.